Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica Italia

La Boschi fa 'sbandare' il nuovo centrosinistra: Pisapia sbatte la porta in faccia a Mdp

Un abbraccio con Maria Elena Boschi fa saltare l’incontro fra l'ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia promotore del Campo Progressita e il coordinatore di Mdp Roberto Speranza impegnati nel tentativo di ricomporre una nuova casa comune del centrosinistra

 E’ saltato l’incontro in programma oggi a Roma fra Giuliano Pisapia e il coordinatore di Mdp Roberto Speranza che, a distanza di otto giorni dal primo chiarimento, avrebbe dovuto servire a provare a ricomporre i rapporti fra il Campo Progressita dell’ex Sindaco di Milano e Articolo1-Mdp a seguito delle polemiche degli ex Pd per il tentativo di Pisapia di non precludere un rapporto con i dem e l’abbraccio con Maria Elena Boschi alla festa dell’Unità di Milano di venerdì sera.

A far rinviare l’incontro sarebbe stato lo stesso Pisapia, indispettito per continui richiami, moniti, diktat, avvertimenti, distinguo mossi da Mdp rispetto al suo impegno di fare di “Insieme” una nuova casa comune del centrosinistra.

In una nota congiunta dell'ex sindaco di Milano e dei fondatori di Campo Progressista si spiega che "non ci sono le condizioni per un incontro con Mdp". Il nostro obiettivo, si legge, è "un nuovo soggetto politico di centrosinistra, alternativo al Pd e antagonista ai populismi e le destre, autonomo e indipendente, in netta discontinuità con il passato, aperto e inclusivo. Le condizioni positive, allo stato non sono pienamente realizzate, vanno costruite con un progetto e un programma comune, per i quali continueremo con entusiasmo il nostro impegno".

"Non mi preoccupano le schermaglie e le polemiche lontane dalla vita delle persone" replica Roberto Speranza di Mdp.

"L'1 luglio ha rappresentato il punto di partenza di un progetto decisivo per il futuro dell'Italia. L'obiettivo di Art.1 è costruire un nuovo centrosinistra largo e di governo. Guardare al futuro significa prima di tutto operare per la piu' significativa partecipazione popolare al processo costituente che ci vede protagonisti. Noi andiamo convintamente avanti su questa strada".

speranza bersani
Roberto Speranza e Pierluigi Bersani durante la manifestazione "Insieme, nessuno escluso", convocata da Campo Progressista, in Piazza SS. Apostoli, Roma, 1 luglio 2017. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Boschi fa 'sbandare' il nuovo centrosinistra: Pisapia sbatte la porta in faccia a Mdp

Today è in caricamento