rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
La settimana più lunga

Quirinale, l'esito scontato del voto di oggi: chi votano i partiti e tutte le ultime notizie

Chi sarà il prossimo capo dello Stato? Quando si saprà l'esito della votazione? Quanto durerà l'elezione? Le Faq per seguire il voto in diretta

Chi sarà il prossimo capo dello Stato? Quando si saprà l'esito della votazione? Quanto dura l'elezioni? Sono tanti gli interrogativi che si affastellano in queste ore che precedono l'elezione al Quirinale. Ma finalmente abbiamo anche le prime risposte.

Gli orari - La durata dello scrutinio e dello spoglio della prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica sarà di circa sei ore. Quindi visto che l'inizio è previsto per le ore 15:00 i risultati non si avranno prima delle 21:00. Per le operazioni di voto sono infatti previste tre cabine nell'Emiciclo. Entreranno 50 grandi elettori (senatori, deputati e delegati regionali) per volta, mentre saranno 200 i parlamentari ammessi in Aula durante le operazioni di spoglio. Sono invece circa una dozzina i "grandi elettori" positivi al Covid o che sono in quarantena per un contatto e che hanno già inviato il certificato per poter accedere al "seggio speciale", allestito nel parcheggio, per l'elezione del presidente della Repubblica.

Domani martedì 25 gennaio la votazione del Parlamento in seduta si terrà sempre alle 15 per consentire ai grandi elettori di partecipare ai funerali a Salerno di Vincenzo Fasano. Il terzo scrutinio, in programma mercoledì 26 gennaio, dovrebbe iniziare alle ore 11.

Come seguire in diretta tv l'elezione del presidente della Repubblica 

Quando verrà eletto il nuovo capo dello Stato - Oggi - e fino a mercoledì - il quorum dei 2/3 per far scattare l'elezione del presidente della Repubblica è di 672 voti (i 2/3 dei componenti del Parlamento in seduta integrato dai delegati delle regioni). Il numero tiene conto della morte del deputato Vincenzo Fasano. A sostiture il deputato di Forza Italia Vincenzo Fasano scomparso ieri sarà Mara Rosa Sessa detta Rossella: la presidenza della Camera ha deciso di adottare una procedura sprint per proclamare il successore del deputato azzurro che era uno dei grandi elettori. il plenum dei grandi elettori sarà ripristinato domani grazie a una seduta della Camera ad hoc per la proclamazione della nuova parlamentare.

Scheda bianca - Nello spoglio delle schede, viene riferito, il presidente darà lettura del solo cognome ove la scheda rechi solo tale indicazione ovvero quando, pur riportando altre notazioni, sia comunque univocamente individuabile il soggetto cui è attribuito il voto. Come spiegato dal presidente della Camera Roberto Fico verrà letto il nome e cognome soltanto nel caso in cui entrambi siano riportati nella scheda e la lettura del solo cognome non consenta l'univoca attribuzione del voto. 

Chi verrà eletto e come votano i partiti

Nella prima votazione è assolutamente certo che non verrà eletto il nuovo presidente della Repubblica. I partiti politici rappresentati in parlamento sono infatti lontani dal definire una posizione comune sul nuovo nome. 

  • Scheda bianca anche per i 212 grandi elettori della Lega (64 senatori, 133 deputati e 15 delegati regionali) che verranno convocati domani dal leader Matteo Salvini, quando il rebus Colle potrebbe essere più vicino alla soluzione. Nel pomeriggio è previsto un vertice tra Enrico Letta e Matteo Salvini: il centrosinistra proverà a testare la possibilità di trovare un consenso su Andrea Riccardi.
  • Pd, M5s e Leu che voteranno scheda bianca al primo scrutinio come confermato dopo la riunione tra Enrico Letta, Giuseppe Conte e Roberto Speranza, e i capigruppi delle tre forze politiche. 
  • Fratelli d'Italia voterà oggi scheda bianca alla prima votazione per il nuovo capo dello Stato come deciso dall'assemblea dei grandi elettori del partito guidato da Giorgia Meloni, riunitasi a Montecitorio. Tra i nomi proposti da Fdi agli alleati di centrodestra si legge Carlo Nordio, Marcello Pera, Letizia Moratti, Elisabetta Alberti Casellati, Giulio Tremonti e Franco Frattini. 
  • Anche Forza Italia voterà scheda bianca.
  • Azione e + Europa voteranno Marta Cartabia come annunciato Carlo Calenda, leader di Azione, al termine dell'incontro con gli alleati.  
  • Anche Italia Viva è in predicato di votare scheda bianca: Renzi avrebbe dato appuntamento ai suoi domani sera per una riunione "decisiva".

L'intervista a Renzi: "Draghi? È una possibilità, nessuno prende l'iniziativa" 

L'impossibile Mattarella bis

Intanto una ditta di traslochi di Roma si trova davanti al palazzo del centro di Palermo dove si trova l'appartamento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. I trasportatori stanno caricando su un camion mobili e suppellettili con destinazione Roma dove Sergio Mattarella avrebbe preso un appartamento in affitto. L'attuale Capo dello Stato ha deciso di seguire le prime votazioni per il suo successore nella sua abitazione nel capoluogo siciliano.

Chi è Andrea Riccardi, il possibile candidato del centrosinistra al Quirinale

Chi è Carlo Nordio, il candidato presidente della Repubblica di Giorgia Meloni 

Cosa succede dopo il passo indietro di Berlusconi e i nomi dei possibili candidati

Tre nomi forti per il Quirinale: il punto  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quirinale, l'esito scontato del voto di oggi: chi votano i partiti e tutte le ultime notizie

Today è in caricamento