rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
PROCESSI

Raffaele Lombardo condannato a 6 anni e 8 mesi per concorso esterno in mafia

L'ex presidente della Regione Sicilia è stato condannato a 6 anni e 8 mesi per concorso esterno in associazione mafiosa. Caduto il capo d'imputazione per il voto di scambio

CATANIA - Sì al concorso esterno in associazione mafiosa. No al voto di scambio. L'ex presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, è stato condannato a sei anni e otto mesi dal Gup di Catania, Marina Rizza, nel procedimento in cui era imputato per i due capi di accusa. 

La procura aveva chiesto dieci anni, ma i giudici - al termine di un processo con rito abbreviato per volontà di Lombardo - hanno condannato l'ex presidente siciliano solo per il concorso esterno in associazione mafiosa. 

L'inchiesta sui Lombardo, il fratello dell'ex presidente è stato oggi rinviato a giudizio - era nata da uno stralcio dell'indagine "Iblis" dei carabinieri del Ros di Catania su presunti rapporti tra Cosa nostra, politica e imprenditori. 

"Me l'aspettavo - ha commentato - è l'epilogo naturale del primo grado di giudizio, ma non finisce qui: seguiremo tutte le strade legali per dimostrare la mia innocenza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffaele Lombardo condannato a 6 anni e 8 mesi per concorso esterno in mafia

Today è in caricamento