Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Reddito di cittadinanza, chi sta stampando le tessere? L'imbarazzo di Laura Castelli su La7

Il governo lo sa, ma ce lo dirà solo a tempo debito. Il surreale intervento del sottosegretario all'economia a "Otto e mezzo". E Sallusti si mette una mano davanti agli occhi

Uno screenshot del video su La7

È vero che le tessere per il reddito di cittadinanza sono già in stampa? E se sì, chi le sta stampando? Come qualcuno ricorderà, era stato il vicepremier Luigi Di Maio, ospite di Piazza Pulita, su La7, a dare l’annuncio. "Abbiamo già dato mandato di stampare le prime 5/6 milioni di tessere elettroniche che saranno carte di credito come tutte le altre", le parole del ministro. Parole che hanno suscitato fin da subito più di qualche perplessità. Com’è possibile - si sono chiesti in tanti - che si stiano stampando delle tessere se il reddito di cittadinanza non è ancora legge?

Sul reddito di cittadinanza Di Maio ha finito per smentire se stesso

Ora il giallo si fa più fitto. Secondo il sottosegretario all’economia Laura Castelli, le tessere sono effettivamente in stampa, ma per ora il governo non può dirci di più. È quanto ha sostenuto ieri sera la stessa Castelli nel corso della trasmissione "Otto e mezzo". Incalzata da Lilli Gruber e Alessandro Sallusti, la pentastellata ha dato però la netta impressione di non sapere che pesci prendere. Quante sono le tessere in stampa: 5 o 6 milioni? Secondo la Castelli "la platea dovrebbe essere di cinque milioni e mezzo di persone, all’incirca". Quando però la Gruber le chiede chi stia stampando le tessere la discussione si fa surreale:  

Laura Castelli: "Quando pubblicheremo il progetto completo e avrete il testo si vedrà chi e tutti i dettagli".

Lilli Gruber: "Forse il poligrafico dello Stato! Sarebbe la cosa più ovvia".  

Laura Castelli: "Forse... Ve lo diremo presto quando vi racconteremo nel dettaglio come si realizza".

Lilli Gruber: "Ma solo per capirci lei lo sa chi le sta stampando?"

Laura Castelli: "Io e Luigi di Maio abbiamo lavorato insieme a come si costruisce insieme il reddito di cittadinanza".

Il video ovviamente sta girando molto in rete. Al di là dell’evidente imbarazzo della Castelli, non è passata inosservata la reazione del direttore del Giornale che si mette la mano davanti agli occhi in segno di incredulità.  

Il video di Laura Castelli a Otto e mezzo su La7

(Credit La7)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza, chi sta stampando le tessere? L'imbarazzo di Laura Castelli su La7

Today è in caricamento