Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Referendum 17 aprile 2016, parlamentare Pd prende in giro chi ha votato: "Ciaone"

Scoppia la polemica per il tweet di Ernesto Carbone che ha salutato ironicamente i dati sull'affluenza alle urne. Civati: "Chi insulta chi ha votato dovrebbe nascondersi"

ROMA - In piene votazioni per il Referendum sulle trivelle, l'hashtag #ciaone rivolto all'affluenza alle urne, sotto "quota" 50 per cento, dal membro della segreteria dem Ernesto Carbone ha scatenato una vera e propria bufera politica. Tutto è partito da Twitter e, come ormai accade sempre più spesso, ha trovato ampio risalto sui media. Finendo per creare un "caso". Tardiva la precisazione, sempre su Twitter: "Rispetto sempre per gli italiani, che votano o non votano, ma il #ciaone ai promotori di un referendum inutile ci sta tutto". 

ciaone-carbone-2

Tra i commenti politici più duri quello del senatore della minoranza, Miguel Gotor: "Trovo imbarazzante che in queste ore dirigenti di spicco del Partito democratico stiano irridendo a colpi di tweet quei cittadini che hanno scelto di votare al referendum e dunque di partecipare in modo attivo alla vita democratica del proprio Paese. Si tratta di un atteggiamento irresponsabile perché non sembrano rendersi conto che fra loro ci sono anche tanti iscritti ed elettori del Pd e che esaltare la scelta dell'astensione alla vigilia di importanti elezioni amministrative e pochi mesi prima di un altro referendum sulla Costituzione rischia di trasformarsi in un pericoloso boomerang per lo stesso Partito democratico".

Letteralmente furioso, invece, Pippo Civati, deputato di Possibile: "Il premier ha vinto le primarie con due milioni di voti, scalzando Letta e quando fece il famoso 40% alle europee erano 11 milioni. I suoi scherani che insultano gli elettori che sono andati a votare, che sono molti di più, dovrebbero andare a nascondersi. Il 'ciaone' diventa un arrivederci a ottobre". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum 17 aprile 2016, parlamentare Pd prende in giro chi ha votato: "Ciaone"

Today è in caricamento