rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Politica Italia

Referendum, il 4 dicembre si vota la riforma della Costituzione: la guida

Referendum, il 4 dicembre 2016 si vota per approvare la riforma costituzionale del Governo Renzi. Le ragioni del sì e le ragioni del no alla Riforma Boschi. Quorum, ricorsi e polemiche: la guida di Today al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016

REFERENDUM, IL QUESITO

Che cosa si vota con il referendum

"Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione”, approvato dal Parlamento e pubblicato in gazzetta Ufficiale n. 88 del il 15 aprile 2016?"

La riforma costituzionale è una proposta governativa che poi ha affrontato un lungo percorso parlamentare con 4 letture conformi delle due camere che si è concluso il 15 aprile. Il titolo della legge scritto a Palazzo Chigi non è stato modificato dal Parlamento.

COSA DICE LA RIFORMA?

I punti centrali del referendum-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, il 4 dicembre si vota la riforma della Costituzione: la guida

Today è in caricamento