rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Politica

Referendum, dopo le dimissioni di Renzi l'euro cala ai minimi da venti mesi

Risultato peggiore rispetto a quello del dopo Brexit. Sulle borse di tutto il mondo ora pesa l'incertezza sul futuro dell'Italia e del resto d'Europa

Vince il no al referendum costituzionale e l'euro scivola ai minimi da 20 mesi dopo l'annuncio delle dimissioni di Matteo Renzi. E' l'annuncio dell'agenzia Bloomberg. L'euro torna così ai livelli del marzo 2015: un risultato peggiore rispetto a quello del dopo Brexit.

Sulle borse di tutto il mondo ora pesa l'incertezza sul futuro dell'Italia e del resto d'Europa. La borsa di Tokyo ha aperto in calo dello 0,41 per cento.

L'euro è scivolato a 1,0506 dollari, per poi salire leggermente ed assestarsi a quota 1,0524. 

RISULTATI REFERENDUM 4 DICEMBRE: LA DIRETTA

REFERENDUM COSTITUZIONALE
LA GUIDA DI TODAY

Referendum 4 dicembre | Risultati | Exit Poll | Dati reali | Chi ha vinto

Come richiedere la tessera elettorale | Quando si votaCosa cambia se vince il "Sì" | Cosa succede se vince il "No" | "Perché sì e perché no": anche il Pd si divide | Le indicazioni di voto dei partiti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, dopo le dimissioni di Renzi l'euro cala ai minimi da venti mesi

Today è in caricamento