rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica Italia

Referendum, ricorso al Tar contro il testo del quesito: "E' una truffa"

"Imbroglia i cittadini perché non dice cosa cambierà realmente". Il fronte del no al referendum sulla riforma costituzionale ha deciso di interpellare la magistratura sulla legalità del testo

La dicitura del referendum del prossimo 4 dicembre è stata impugnata con un ricorso al Tar. Il fronte del no al referendum sulla riforma costituzionale ha deciso di interpellare la magistratura sulla legalità del testo del quesito che, recependo la denominazione della legge Boschi del governo Renzi approvata dal Parlamento, chiede ai cittadini di dire sì o no a "superamento del bicameralismo, riduzione del numero dei parlamentari, revisione del Titolo V sui rapporti fra Stato e Regioni, abolizione del Cnel".

L'iniziativa è stata resa nota dal capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione Affari Costituzionali del Senato Vito Crimi. "Il testo del referendum - ha dichiarato- è una truffa, una propaganda ingannevole, l'ennesima trovata di Renzi per prendere in giro gli italiani. Per questo anche il M5S ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro il testo del quesito in quanto scritto in violazione della legge. Contrariamente a quanto previsto dall'art. 16 della Legge n. 352 del 1970 non specifica l'indicazione degli articoli oggetto di revisione e di ciò che essi concernono e risulta, pertanto, palesemente ingannevole per i cittadini".

"Una vera e propria truffa. Il presidente della Repubblica non può tacere - denuncia Crimi - Il quesito parla di altro. Imbroglia i cittadini perché non dice cosa cambierà realmente. Vista la delicatezza della materia oggetto del referendum, ovvero la nostra Costituzione ed i nostri diritti fondamentali - ha aggiunto Crimi- è necessario modificare il testo inserito sulla scheda di votazione che è totalmente fuorviante dalla realtà e rappresenta per i cittadini".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, ricorso al Tar contro il testo del quesito: "E' una truffa"

Today è in caricamento