Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

"Renzi non si candiderà alle primarie"

Secondo l'ex capogruppo del Pd Ettore Rosato l’ex premier non ha intenzione di correre per la segreteria. Orlando: "Impossibile un accordo col m5s"

Renzi fuori dai giochi? Forse sì. Secondo Ettore Rosato, capogruppo uscente del Pd, l’ex premier non avrebbe intenzione di ricandidarsi a segretario del Pd. "Secondo me Renzi ha detto con chiarezza che non si ricandida alle primarie, non vuole fare il segretario, ha fatto la sua parte", le parole di Rosato a Omnibus su La7. "Lo ha detto - ha aggiunto - quando ha detto mi dimetto, facciamo il congresso. Altrimenti avrebbe detto mi dimetto e mi candido al congresso".

Intanto, il ministro della Giustizia uscente Andrea Orlando ha definito "impossibile” un governo Pd-M5s: "noi avremmo difficoltà a spiegare perchè facciamo un accordo con una forza che ha tratti forcaioli, demagogici, antieuropei", "Scalfari frettolosamente l’ha fatta diventare una forza di sinistra, ma per quello che conosciamo oggi…" ha detto intervistato a Circo Massimo su Radio Capital.

Riguardo invece alla scelta dei presidenti delle Camere, Orlando ha detto: "Evitiamo assi privilegiati con i Cinquestelle ma anche evitiamo di costruire assi con il centrodestra, va costruita un’intesa il più ampia possibile che coinvolga tutte le forze politiche possibili. Distinguiamo la questione istituzionale da quella della definizione degli assetti di governo". Il Pd può aspirare alla presidenza di Camera o Senato? "Va costruito un metodo e vediamo chi avrà un consenso più ampio… Non dobbiamo tagliare fuori nessuno" ha concluso Orlando.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Renzi non si candiderà alle primarie"

Today è in caricamento