Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Renzi: "Tra dieci anni l'Italia sarà un Paese leader in Europa"

La visita del premier negli Usa: "Noi dopo un anno e mezzo abbiamo fatto un importante numero di riforme, abbiamo rotto il sortilegio"

Matteo Renzi è convinto che tra 10 anni l'Italia sarà un paese leader in Europa. "Io no, finisco prima di dieci anni. Credo però che tra dieci anni l'Italia possa essere un paese leader in Europa. Io ci credo davvero", ha detto il premier a margine del suo intervento a New York con l'ex presidente Usa Bill Clinton e con George Soros.

"Fino che ci credo io può essere visto come training autogeno, ma il mondo guarda all'Italia come un paese che può essere punto di riferimento".

Poi il premier ha continuato: "Noi dopo un anno e mezzo abbiamo fatto un importante numero di riforme, dunque le cose stanno accadendo in Italia perché si è rotto l'incantesimo, il sortilegio per cui sembrava che le cose non si potessero fare".

Adesso però il Paese si trova davanti a una grande sfida. "Dobbiamo dare fiducia e serenità e uscire da questa visione che l'Italia è un Paese finito e pieno di difficoltà. Abbiamo i nostri problemi e li superiamo. Siamo un grande paese quando ce ne renderemo conto l'Italia svolterà", ha concluso il premier.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi: "Tra dieci anni l'Italia sarà un Paese leader in Europa"

Today è in caricamento