Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Padova

Risultati elezioni comunali Padova 11 giugno 2017

Dopo una campagna elettorale al vetriolo, Padova sceglie il nuovo sindaco

Dopo la caduta lo scorso novembre dell'amministrazione del sindaco leghista Massimo Bitonci, eletto nella primavera del 2014, i cittadini di Padova tornano al voto per le elezioni comunali 2017.

Secondo gli exit poll a Padova vanno al ballottaggio Massimo Bitonci (Lega Nord) e Sergio Giordani (Pd).

Le prime proiezioni sono più incerte: sicuro al ballottaggio Bitonci (centrodestra) al 37%, ma Sergio Giordani e Arturo Lorenzoni (Liste civiche) sono entrambi al 27%.

La diretta su PadovaOggi

ECCO I CANDIDATI:

MASSIMO BITONCI - Già sindaco di Cittadella, onorevole e presidente della Liga Veneta, nel 2014 è stato eletto sindaco di Padova con 53,50% delle preferenze. Il 12 novembre scorso 17 consiglieri comunali hanno rassegnato le loro dimissioni provocando così la caduta della giunta Bitonci. Ora il 52enne padovano ci riprova. Liste in appoggio: Movimento del Buonsenso, Forza Italia, Veneto Libertà, Prima Padova, Fratelli d'Italia-An, Bitonci Sindaco, Lega Nord e Direzione Italia. 

ROCCO BORDIN - Cinquantanni anni sposato con Cecilia e padre di due figli, Rocco Bordin non è nuovo alla politica e alla macchina amministrativa. Ex forzista e già coordinatore de "Il Fare" a Padova. Consigliere comunale nella città del Santo (prima elezione nel 1995), già assessore all’Edilizia pubblica e al decentramento (2001-2004), lunedì 10 aprile, ha ufficializzato la sua corsa solitaria con la civica "La Padova Libera". "Ho deciso di candidarmi perchè voglio identificare un'area politica padovana libera", ha dichiarato. Lista in appoggio: La Padova libera.

SIMONE BORILE - Il 29 marzo scorso, Simone Borile, è stato scelto come candidato sindaco del M5S attraverso il sistema delle Comunarie. Con 108 preferenze il direttore generale del Ciels, l'istituto universitario per mediatori linguistici, ha avuto la meglio sul giovane Leonardo Forner. Sistema che è stato messo in discussione dal candidato "sconfitto" che lo ha giudicato irregolare pertanto dopo aver scritto una lettera ai vertici del movimento affinchè venga fatta chiarezza, si era dichiarato pronto a fare ricorso. Lista in appoggio: Movimento cinque stelle.

SERGIO GIORDANI - Ex Presidente del Calcio Padova e dell'Interporto, è il candidato sindaco scelto da Pd e di parte del centro destra. 54enne, padovano, il Partito Democratico ha deciso di puntare su di lui nonostante in un primo momento era stata ventilata l'ipotesi Primarie con il candidato scelto da Coalizione Civica. Il 5 maggio scorso, durante un appuntamento elettorale, Giordani viene stato colto da malore. Ricoverato d'urgenza in ospedale la diagnosi è stata ischemia cerebrale. Per qualche giorno la sua candidatura è parsa a rischio ma il 10 maggio, dall'ospedale ha firmato l'accettazione di candidatura. Venerdì l'uscita dall'ospedale di Giordani. Liste in appoggio: Pd, "Padova è", Giordani sindaco, Area Civica, Padova Bene Comune, Socialisti europei-La Sinistra per Giordani.

ARTURO LORENZONI - Padovano, 50 anni, sposato e con tre figli, ingegnere, docente universitario al Bo di Economia dell’energia, con una lunga collaborazione di ricerca anche con l’università Bocconi, esperto appassionato delle politiche per l’energia e per l’ambiente. Lui è l'uomo scelto dall'assemblea, con il 71% delle preferenze, (in lizza Umberto Curi e Floriana Rizzetto) come candidato sindaco di Coalizione Civica. Liste in appoggio: Arturo Lorenzoni sindaco e Coalizione Civica

MAURIZIO MERIDI - Il movimento di estrema destra si presenta alle Amministrative di Padova con una lista autonoma. Il candidato sindaco è Maurizio Meridi. Padovano classe 1956, è stato militante del Fronte della Gioventù dal 1970, consigliere della Circoscrizione centro per 6 anni con il MSI e Consigliere del quartiere Brentella per 4 anni con Alleanza nazionale. Presidente fondatore del comitato Sos Padova (comitato diffuso in vari quartieri degradati patavini e formato da residenti e commercianti) per dieci anni, in passato molto vicino all'ex assessore alla Sicurezza della giunta Bitonci, Maurizio Saia, dal 2012 è militante di CasaPound Italia. Lista in appoggio: CasaPound.

LUIGI SPOSATO - Originario di Villa San Giovanni (Reggio Calabria) risiede all’Arcella da 30 anni. Imprenditore, fondatore e presidente di Eurointerim spa, agenzia per il lavoro e da 30 anni docente al Miur. Si candida a sindaco con una propria lista. Tra i temi principali della campagna elettorale: il nuovo ospedale, lo stadio e la gestione dell’immigrazione. Liste in appoggio: Lista Osa,  Popolo per la famiglia.

RISULTATI ELEZIONI 11 GIUGNO 2017

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risultati elezioni comunali Padova 11 giugno 2017

Today è in caricamento