rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
PRIMARIE PD

Risultati primarie Pd 8 dicembre 2013 in diretta: Renzi segretario

Alle ore 20 si sono chiuse le votazioni per scegliere il nuovo segretario del Partito Democratico. Fila ai seggi e numeri che fanno gridare al successo: hanno votato quasi tre milioni di persone

L’affluenza al voto per le primarie del Pd supera i due milioni. Il dato rilevato alle 17 ha confermato la tendenza che era chiara fin dalle prime ore del mattino. Solo domani si avranno i dati ufficiali ma la cifra di votanti ha sfiorato i tre milioni.

"E' un risultato che abbiamo ottenuto soprattutto negli ultimi giorni - hanno spiegato dall'organizzazione - con la decisione della Consulta sul sistema elettorale e con il ritorno di Romano Prodi tra gli elettori delle primarie". 

LA DIRETTA VIDEO DAL COMITATO PER RENZI

STRAVINCE RENZI - Matteo Renzi è il nuovo segretario del Pd. Il rottamatore ha ottenuto il 68%, Cuperlo il 18%, Civati il 14%.

Schermata 12-2456635 alle 20.40.26-2

EPIFANI - Il segretario uscente del Pd ha parlato a urne chiuse esprimendo "grande soddisfazione per queste primarie. Siamo andati oltre ogni previsione di quelle che si erano fatte nelle settimane scorse. C'è stata una partecipazione importante e ancora una volta ritroviamo una grande volontà di poter contare. Questo rafforza le ragioni dei democratici e in una fase della vita del paese così difficile, in cui tante voci si levano di ogni tipo e carattere, oggi è accaduta una grande prova di democrazia. Per l'esito del voto ci vedremo tra poco tempo in modo da porter dare una valutazione anche dei risultati. Intanto voglio esprimere la nostra soddisfazione".

"Si profila una vittoria molto forte di Matteo Renzi, molto forte soprattutto in regioni importanti, è un segno inequivoco che avrà un mandato democratico molto forte e una responsabilità molto forte". A Renzi sono poi arrivati, da Roma, gli auguri dello sconfitto numero uno, Gianni Cuperlo.

Chiara e netta la posizione di un big del partito come Goffredo Bettini: "Renzi è la nostra carta per il governo del Paese e questo straordinario risultato che ha ottenuto conferma questo giudizio politico. La mia preoccupazione è che non si logorasse questa chanche che abbiamo di poter battere la destra sul piano elettorale e non su quello giudiziario. Oggi inizia un cammino". 

LETTA - A Renzi arrivano anche le congratulazioni del premier Enrico Letta: "Con il nuovo segretario lavoreremo insieme con uno spirito di squadra che sarà fruttuoso, utile al Paese e al centrosinistra".

CIVATI - Da Roma parla l'altro sconfitto. "Confidavamo in un risultato migliore perché le nostre questioni sono e rimangono sul campo. La questione sulle larghe intese rimane. In questa campagna avremmo voluto fare di più per una sinistra che abbiamo invocato e che ancora c'è nel pd. Avremmo potuto rendere più efficace questa campagna ai ragazzi che ci hanno creduto. Abbiamo fatto molta politica, abbiamo creato, inventato uno spazio con parole chiare, precise, per me ineludibili. E così continueremo. Siamo stanchi, abbiamo portato avanti una campagna elettorale indipendente anche economicamente. Noi partiamo da qui, vogliamo ricostruire il centrosinistra. Colpisce il fatto che due ragazzi del '75 si siano sfidati, che uno più grande di loro portato dal ceto politico abbia parlato in maniera così serena. Con questo gruppo dirigente possiamo fare le elezioni, immaginare che la prossima settimana ci sarà una nuova legge elettorale. E possiamo vincere le elezioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risultati primarie Pd 8 dicembre 2013 in diretta: Renzi segretario

Today è in caricamento