Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

"Farò ricorso per non perdere il vitalizio", ma è una fake news: la denuncia di Romano Prodi

Un virgolettato falso attribuito a Prodi annunciava l'intenzione del Professore di fare ricorso "per non perdere il mio vitalizio di politico, economista, accademico". Inoltrata già una segnalazione alla Polizia postale

Ecco la notizia finta: “Romano Prodi infuriato contro il M5s: ‘Farò ricorso per non perdere il mio vitalizio di politico, economista, accademico. Non è giusto togliere i vitalizi guadagnati con tanto lavoro, sacrificio e impegno'”. È appunto il virgolettato, falso, attribuito a Romano Prodi da un account twitter e contro il quale l’ex premier ha inviato una segnalazione alla polizia postale.

In una nota, l’ufficio stampa del Professore spiega: “Da qualche ora gira sui social una falsa dichiarazione attribuita al presidente Prodi circa la sua volontà di fare ricorso contro la diminuzione del suo vitalizio. Si tratta dell’ennesima fake news: il Presidente Prodi non ha mai rilasciato quella dichiarazione messa in Rete con tanto di virgolettato, ma senza alcuna citazione di una fonte. Fonte che non può essere indicata poiché, semplicemente, non esiste. Dovrebbe bastare questa elementare osservazione per comprendere che si tratta di un falsa notizia, preparata ad arte. Ma poiché così non avviene, si precisa che è già stata inoltrata, tramite la Polizia postale, regolare segnalazione della fake news”.

Facebook sta sviluppando un'intelligenza artificiale per bloccare bulli e fake news 

“È invece vero che, presso gli Uffici della Camera, esistono due lettere a firma del Presidente Prodi – sottolinea la nota – con le quali ha inoltrato, già nel 2015 e poi nel 2016, richiesta di sospensione del vitalizio in virtù del fatto che, come ex Presidente della Commissione Europea, riceve regolare pensione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Farò ricorso per non perdere il vitalizio", ma è una fake news: la denuncia di Romano Prodi

Today è in caricamento