Sala rottama Renzi: "Nessuno insostituibile, per la sinistra ecco il modello Milano"

"Nessuno è insostituibile" spiega il sindaco di Milano Giuseppe Sala: "Matteo Renzi ha fatto la sua parte". Poi lancia una frecciata al segretario dimissionario: "Negli ultimi 6 mesi ci siamo sentiti solo 3 volte, ha perso il controllo dei territori"

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (S) con il segretario del Pd Matteo Renzi all'assemblea nazionale dei Circoli Pd al Teatro Linear Ciack di Milano, 30 giugno 2017. ANSA / MATTEO BAZZI ANSA / MATTEO BAZZI

"Matteo Renzi ha fatto la sua parte, ora si passa oltre". Non usa mezze parole il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala facendo riferimento alle dimissioni del segretario del Partito Democratico

"Nessuno è insostituibile" spiega Sala a chi gli chiedeva se potrebbe essere Paolo Gentiloni l'uomo giusto per ripartire in questo momento. "Gentiloni ha dimostrato di avere una grande capacità: quando è stato messo a cavallo poteva essere uno dei tanti, ed è stato bravo. Il mito che ci sono gli insostituibili non è reale. Il punto è trovare delle persone che abbiano la capacità di collaborare".

"Non vuol dire che la politica italiana passerà oltre Renzi ma in questo momento il Pd deve essere affidato ad altri". 

Sala: "Per nuova sinistra ecco il modello Milano"

Lo stesso Giuseppe Sala, in un'intervista a La Repubblica ha ribadito la sua posizione in merito all'esito delle elezioni politiche e sul ruolo che il Partito Democratico debba tenere durante le prossime consultazioni al Quirinale.

"Il Pd deve stare all'opposizione, e non al governo. Il che non vuol dire votare sempre e comunque contro. Deve farsi sentire sull'europeismo che è necessario. Sui diritti. E sulla Flat tax, alla quale sono radicalmente contrario".

"A chiunque governi, io suggerisco di guardare a Milano. Il biglietto da visita dell'Italia non può essere che Milano".

Giuseppe Sala suggerisce al Partito Democratico la sua ricetta per il rilancio della sinistra rimproverando a Renzi di aver perso il controllo dei territori: "Negli ultimi sei mesi ci siamo sentiti (solo Ndr) tre volte"

"Il segreto della sinistra milanese utile anche al Pd è la condivisione. La lealtà. Le differenze dentro il centrosinistra vanno valorizzate, ma da sette anni a Milano chi vuole bene alla sinistra ha trovato il collante e sa parlarsi chiaro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Il fidanzato di Antonella Elia contro Barbara d’Urso: “E’ tutto manipolato, non dovevo venire”

Torna su
Today è in caricamento