Salvini mangia ciliegie mentre si parla di bimbi morti: "Avevo fame, potrò mangiare?"

Matteo Salvini, leader della Lega, risponde alle critiche ricevute per il "caso" delle ciliegie: "Zaia aveva parlato un quarto d'ora, avevamo parlato di lavoro, turismo, agricoltura. Quelle ciliegie ci erano state regalate dagli agricoltori che le hanno messe sul tavolo invitandoci a promuovere i prodotti italiani..."

Una ciliegia dopo l'altra, mentre il governatore del Veneto Luca Zaia parlava dei decessi fra i neonati in un punto nascita di Verona. E il video di Matteo Salvini, intento a mangiare i frutti nel corso della conferenza stampa tenuta nei giorni scorsi in un'osteria della città, era diventato virale scatenando le polemiche. Nel mirino degli utenti social, infatti, era finito il leader della Lega, accusato di "scarsa sensibilità" per non aver smesso di mangiare "almeno mentre si parla di bambini uccisi da un batterio". Un comportamento "censurabile", "di cattivo gusto", "irrispettoso" per molti commentatori sui social. Dal canto suo, il leader della Lega si era difeso accusando sui canali social il Partito democratico che aveva criticato l'episodio.

"Avevo fame, non avevo mangiato, potrò mangiare ciliegie?". Salvini, ospite stamattina della trasmissione "Mattino Cinque", si difende così dalle critiche ricevute per il gesto compiuto giorni fa, mentre il governatore del Veneto, al suo fianco, parlava della grave situazione che si è verificata nell’ospedale veronese di Borgo Trento, dove i reparti di patologia neonatale e il punto nascita sono stati chiusi dopo la morte di tre neonati probabilmente a causa di un batterio (c'è un'inchiesta in corso per accertare quanto avvenuto). "Zaia aveva parlato un quarto d'ora, avevamo parlato di lavoro, turismo, agricoltura. Quelle ciliegie ci erano state regalate dagli agricoltori che le hanno messe sul tavolo invitandoci a promuovere i prodotti italiani. Quello era il mio pranzo, vuol dire che non mangerò più ciliegie", ha spiegato il leader della Lega.

"Secondo qualcuno - ha continuato il numero uno del Carroccio - è meglio farsi due canne che mangiare ciliegie". Per Salvini si tratta di una polemica strumentale e inopportuna, visto il momento economico difficile che il Paese sta vivendo: "Se in questo momento la sinistra ha come unica polemica nei confronti miei e della Lega il fatto che mangiavo ciliegie, lascio commentare a casa".

Il caso del citrobacter nell'ospedale di Verona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il caldo, quello vero: allerta in 10 città ma il weekend subirà un'irruzione atlantica

  • Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci, ottiene una carica istituzionale da record

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Uomini e Donne, l'ex tronista Ludovica Valli: "Sto male, analisi costanti ma mi fido dei medici"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento