rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
La proposta

Salvini vuole (di nuovo) reintrodurre la leva militare "per fermare le baby gang"

Il leader della Lega rilancia l'idea di "un bell'annetto di servizio militare" dopo i recenti fatti di Riccione

Per Matteo Salvini la soluzione per contro le baby gang "di cretini e di delinquenti che vanno, sfasciano, aggrediscono" sarebbe "un bell'annetto di servizio militare". Il commento del leader della Lega dopo i recenti fatti di Riccione. Durante il fine settimane un gruppo di giovani ha creato il caos per le strade della cittadina romangola dopo l'annullamento - per evitare assembramenti - del concerto del rapper Baby Gang, con auto vandalizzate, cassonetti rovesciati e cartelli divelti. La stessa notte una trentina di giovani, tra cui molti minorenni di origine nordafricana, si sono riversati per le strade della cittadina romagnola, vandalizzando praticamente qualsiasi cosa trovassero e saltando sui veicoli in sosta.

"La Riviera romagnola che è terra di turismo, di accoglienza, di bellezza, di generosità, di profumi e di sapori, nelle ultime settimane è salita agli onori delle cronache per le baby-gang di cretini, di delinquenti che sfasciano e aggrediscono. A qualche cretino che va a sfasciare macchine e aggredire le persone magari renderebbe le idee un po' più lucide", ha aggiunto Salvini.

Salvini e la proposta di tornare alla leva obbligatoria

La leva, introdotta con la nascita del Regno d’Italia nel 1861, è stata obbligatoria fino al 1 gennaio 2005, data in cui l'arruolamento è divenuto esclusivamente su base volontaria e a carattere professionale.

Non è la prima volta Salvini torna a proporre il ritorno della leva obbligatoria. Lo aveva già fatto tempo fa, da ministro dell'Interno, lanciando l'idea di reintrodurre il servizio militare o civile obbligatorio della durata di sei mesi a fronte dei tanti esempi di mancanza di educazione e senso civico. Nel 2017 era stata presentata dal leghista Davide Caparini una proposta di legge alla Camera sul "ripristino del servizio militare e civile obbligatorio in tempo di pace e delega al Governo per la sua attuazione", sottoscritta anche da esponenti di peso del partito come Giancarlo Giorgetti, Massimiliano Fedriga e Nicola Molteni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini vuole (di nuovo) reintrodurre la leva militare "per fermare le baby gang"

Today è in caricamento