Martedì, 26 Gennaio 2021
Italia

Roma nel caos: tra Salvini e Raggi battibecco a distanza, frecciatine e controrepliche

Salvini: "Pensavo che a Roma i 5 Stelle avrebbero fatto di più". La sindaca Raggi: "Salvini parla non passa mai ai fatti"

"Bello sentir parlare bene di Roma per un giorno, e non solo per le buche, i rifiuti, il degrado". Queste le parole del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, durante la sua visita al circuito della formula E all'Eur. Una chiara frecciata alla sindaca, Virginia Raggi, con la quale non si sarebbe nemmeno incontrato. Insomma sono lontani i tempi in cui -durante le trattative per la formazione del governo- Salvini proclamava in diretta Facebook come a Roma non ci fossero buche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video dal live facebook di Today.it

Pronta la replica del sindaco di Roma Virginia Raggi: "Invece di parlare di Roma si occupi della sicurezza. Visti i fatti di cronaca di questi giorni mi sembra di poter dire che non manchi il da farsi. A ognuno il suo lavoro. Parla di tutto ogni giorno in tutte le TV ma mi sembra che non passi mai ai fatti".

Non restava che aspettare una controreplica prontamente arrivata: "Roma non è  mai stata cosi' sporca, cosi' ferma, cosi' trascurata, caotica e disorganizzata. Colpa di Salvini, o colpa di un Sindaco 5Stelle (per cui avevo perfino invitato a votare) che in questi anni non ha combinato niente? Il giudizio lo lascio dare ai Romani, io lavoro per dare un futuro migliore a questa splendida città".

"Io sarei addirittura per il decentramento: avevo sostenuto ad esempio l'idea della Lega di fare di Ostia un comune, perche' e' lontanissima dal Campidoglio e il Campidoglio e' lontanissimo dai problemi e dalle esigenze di Ostia". Lo dice il ministro degli Interni, Matteo Salvini, a chi gli chiede dei poteri speciali per Roma Capitale. "Un reale decentramento, una reale autonomia dei Municipi farebbe solo bene secondo me- spiega il vicepremier arrivando all'E-Prix di Roma. "Certo poi occorrerebbe pulire le strade, che i mezzi pubblici funzionino e che la spazzatura venga portata nei posti giusti. Questo pero' non lo decide il ministro ma il sindaco".

La frecciata di Salvini a Raggi: "Pensavo che i 5 Stelle avrebbero fatto di più"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma nel caos: tra Salvini e Raggi battibecco a distanza, frecciatine e controrepliche

Today è in caricamento