rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Dentro e fuori

Sara Cunial torna alla Camera senza Green pass

La deputata ex Movimento 5 Stelle ha presentato un nuovo ricorso

Sta diventando una telenovela quella della deputata Sara Cunial, la no vax del Gruppo misto che, dopo essere stata obbligata a presentare il green pass per entrare in Parlamento, oggi è entrata comunque alla Camera senza aver esibito alcun certificato verde. Questo perché il presidente del collegio di appello della Camera Andrea Colletti ha accolto un suo ricorso contro la decisione del Consiglio di giurisdizione della Camera che ribadiva l'obbligo di green pass per entrare a Montecitorio e nell'Emiciclo. Già domani, però, il collegio di Appello si riunirà in sede collegiale per confermare o meno la decisione presa da Colletti e non è detto che non cambi di nuovo la regola.

Non è la prima volta che arriva un ricorso della ex M5s. Infatti la parlamentare, tre settimane fa, era stata autorizzata a entrare a Montecitorio senza certificato verde dopo un suo ricorso accolto temporaneamente sempre dal Presidente del Collegio d'appello della Camera Andrea Colletti. Nel giro di una settimana, però, la sospensiva era stata respinta e la Cunial obbligata a presentare il Green Pass. Da qui l’ultimo ricorso che le ha consentito oggi di entrare e seguire le dichiarazioni di voto sulla fiducia al dl Fiscale dalla tribuna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sara Cunial torna alla Camera senza Green pass

Today è in caricamento