Domenica, 1 Agosto 2021
Politica Palermo

Sardine, la mobilitazione si allarga: in piazza manifestanti di tutte le età

Partecipazione superiore a qualsiasi aspettativa anche a Palermo "contro odio e intolleranza". Manifestanti di ogni età. Già organizzati tanti nuovi appuntamenti

La manifestazione delle sardine in piazza verdi davanti al treatro Massimo, Palermo, 22 novembre 2109. ANSA/IGOR PETYX

Migliaia di manifestanti di ogni età sono scesi in strada a Palermo per esprimere il loro dissenso contro l'ex ministro e leader della Lega Matteo Salvini, cantando "Bella Ciao" e urlando "Fuori la Lega da Palermo". Presente anche il sindaco Leoluca Orlando.

Sardine in piazza a Palermo: "Contro intolleranza e odio"

C'è Luigi che ha 16 anni che "oggi vede il pericolo del ritorno di un clima di odio" e c'è Daniela di 57 anni che a Palermo è arrivata in pullman da piazza Armerina perché "per la prima volta la Sicilia dimostra di essere al passo del resto d'Italia".  "Tante sardine fanno un banco. Palermo non abbocca", si legge su un cartello. "Sono qui per una nuova narrazione, noi siamo contro l'intolleranza, il razzismo e l'odio che stanno dilagando in Italia", dice un manifestante. Per tutti coloro che sono in piazza "in Italia l'emergenza fascismo c'è, l'odio e l'intolleranza sono diffusi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video Bonfardino/PalermoToday

Ufficio stampa Prodi contro Meloni: "Non c'è lui dietro alle Sardine"

"Poiché, evidentemente, a Giorgia Meloni non sono bastate le parole dei giovani promotori, si è costretti a ribadire che dietro all'iniziativa delle 'sardine' che, da Bologna a Palermo, sta portando in piazza tante persone, non vi è il Presidente Romano Prodi, e quasi se ne rammarica, pur conoscendo tante persone nella sua città, non conosce invece nessuno degli ideatori". Si legge in una nota dell'ufficio stampa di Romano Prodi. "Chi, come Giorgia Meloni, non riesce a credere al linguaggio educato scelto dai giovani inventori del flash mob, tende a pensare che tale buona educazione sia imposta da inesistenti suggeritori, come se non ritenessero i giovani capaci di cavarsela da soli", si conclude.

Sardine, le prossime manifestazioni

Non finisce di "allargarsi" quindi il movimento delle sardine, che riempono le piazze italiane per far sentire una voce, forte e chiara, antipopulista e antisovranista. Dopo Palermo sono già organizzati gli appuntamenti a Reggio Emilia, a Marsala, a Rimini. La prossima settimana le sardine scenderanno in piazza anche a Treviso, Ferrara, Napoli, Avellino, Milano e Parma. Ma non è tutto. Domenica, una piazza piena di sardine itaiane sarà anche a New York, a Washington Square.

Che cos'è il movimento delle sardine

E' un'idea di quattro amici trentenni, che hanno voluto portare in piazza l’altra faccia di Bologna in contemporanea al comizio di Matteo Salvini di qualche giorno fa: "Volevamo dare un messaggio: staremo stretti come le sardine, perché saremo in tanti”. Dopo Bologna, Modena e Palermo è la volta di altre città. La partecipazione è stata di gran lunga superiore a qualsiasi aspettativa.

Sardine, sono loro il nemico più pericoloso per Salvini (secondo i sondaggi)

sardine modena ansa-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sardine, la mobilitazione si allarga: in piazza manifestanti di tutte le età

Today è in caricamento