rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Pdl

Silvio a suo modo choc: "Chiedo scusa agli italiani"

Nell'ultimo libro di Bruno Vespa, Berlusconi si lancia in un passaggio storico: quello delle scuse. E' la prima volta che lo fa da quando è sceso in politica. Ma al tempo stesso si difende. Come? Attaccando Mario Monti.

Domenica 4 novembre 2012. Una data a suo modo storica. Perché oggi, per la prima volta da quando è 'sceso in campo', Silvio Berlusconi chiede scusa a tutti gli italiani.

Lo fa 'a casa', nel nuovo libro del fidato Bruno Vespa dal titolo "Il Palazzo e la Piazza. Crisi, consenso e protesta da Mussolini a Beppe Grillo". Un libro che uscirà tra pochi giorni e che, ovviamente, sarà edito da Mondadori.

Nel libro Vespa lascia ampio spazio alla figura di Silvio Berlusoni che, in un'intervista, fa il grande passo.

Si scusa con l'Italia. "Pensavo di chiedere scusa agli italiani - si legge - perché non ce l'ho fatta. La crisi" spiega l'ex premier "ha cancellato i nostri sforzi".

Quindi l'attacco a Monti: "Noi, però, abbiamo lasciato la disoccupazione al punto più basso degli ultimi venti anni". Mentre oggi il tasso di italiani senza lavoro è, al contrario, il peggiore dagli ultimi venti anni.

In un rapido bilancio sulla sua attività politica, Berlusconi spiega come con il suo governo "abbiamo garantito la pace sociale negli anni più duri della crisi". E che "abbiamo impiegato 38 miliardi in ammortizzatori sociali. Abbiamo tagliato le spese ai ministeri con la prima e vera spending review e attuato il più grande stanziamento sulla cassa integrazione della storia italiana".

Infine, la risposta alla domanda delle domande: "E' vero" chiede Vespa "che sta pensando di non ricandidarsi?". Risposta: "Si, è vero. Ma sto ricevendo pressioni da tutti i miei di restare in campo come padre fondatore del movimento". 

Ma la risposta, purtroppo per Vepsa, è vecchia. Ci ha pensato la sentenza di Milano su Mediaset a "costringere" Berlusconi a ricandidarsi in Parlamento. Secondo Silvio, "per riformare la giustizia". Secondo i suoi oppositori, per non perdere l'immunità parlamentare.

Silvio Berlusconi, dall'addio alla politica al ritorno in Parlamento. Tappe di un dietrofront

24 OTTOBRE - L'ADDIO E LE PRIMARIE

26 OTTOBRE - LA SENTENZA MEDIASET

27 OTTOBRE - DA STUDIO APERTO: "SENTENZA INACCETTABILE"

LA DECISIONE - "MI RICANDIDO"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvio a suo modo choc: "Chiedo scusa agli italiani"

Today è in caricamento