rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Le condizioni

Come sta Silvio Berlusconi, la telefonata a Meloni e Salvini dall'ospedale

Seconda notte trascorsa in terapia intensiva. L'ex premier ha la leucemia mielomonocitica cronica e ha sviluppato un'infezione polmonare. Il medico Zangrillo taglia corto sulle voci che circolano in merito alle sulle condizioni: "C'è un sacco di gente che si diverte a dire cazzate". Il colloquio con gli alleati di governo

Terzo giorno oggi, 7 aprile, all'ospedale San Raffaele di Milano per Silvio Berlusconi. Ricoverato da mercoledì mattina, dopo una precedente ospedalizzazione a fine marzo, l'ex premier è in terapia intensiva. Dopo un ricorrersi di voci, giovedì Alberto Zangrillo che è medico personale del Cavaliere e primario dell'unità operativa di anestesia e rianimazione generale e dell’area unica di terapia intensiva cardiologica e cardiochirurgica, ha ufficializzato che Berlusconi è affetto da una leucemia mielomonocitica cronica ed è ricoverato per la cura di un'infezione polmonare.

Nella serata di ieri Zangrillo è stato intercettato dai cronisti all'esterno dell'ospedale, ma ha tagliato corto: "C'è un sacco di gente che si diverte a dire cazzate. Quello che dovevo dire l'ho detto. Sono stanco. Parlatene con quelli che su Twitter e i social dissertano su cose di cui non conoscono niente".

La seconda notte è stata "tranquilla". "Il professore Alberto Zangrillo mi ha detto che ha riposato bene, è sottoposto a cure intensive e sta reagendo positivamente alle cure e questo ci fa ben sperare" assicurato questa mattina il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ad Agorà su Raitre.

Oggi Berlusconi si sottoporrà a nuovi accertamenti. L'attenzione dei medici rimane alta sull'infezione polmonare conseguenza di un forte indebolimento generale. Non sono previsti bollettini medici.

Cos'è la leucemia mielomonocitica, la malattia che ha colpito Silvio Berlusconi

A quanto apprende l'Adnkronos Salute, la leucemia sarebbe stata diagnosticata "circa due anni fa" al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e si sarebbe "riacutizzata qualche settimana fa". Da qui il ricovero di fine marzo, gli esami che mostravano che "i globuli bianchi continuavano a salire" e le terapie per tenere a bada la malattia. Nel frattempo, la complicazione dell'infezione polmonare, trattata con antibiotici, e il ricovero di ieri. 

MS

Berlusconi chiama Meloni e Salvini

Le condizioni del Cavaliere sono serie, ma la linea degli azzurri e della famiglia finora è quella dell'ottimismo. Secondo quanto filtra, Berlusconi sta reagendo bene alle cure. È con una nota ufficiale che Forza Italia comunica che Berlusconi intorno alle 9 di giovedì mattina ha telefonato ai dirigenti del partito. In serata viene reso noto che ha telefonato anche alla premier Giorgia Meloni e al vicepremier Matteo Salvini. La telefonata agli alleati è avvenuta durante la riunione del Consiglio dei ministri. "La telefonata più bella che potessi ricevere, ti aspettiamo presto", commenta Salvini su Facebook.

Fa 10 ore di treno per Berlusconi: "Anche se è Pasqua lascio la famiglia"

Ottimismo anche da parte dei familiari. "Siamo più sollevati, c'è un miglioramento. Siamo fiduciosi", ha affermato il fratello Paolo. Il secondogenito Pier Silvio parla del padre come di "un leone" per come affronta la situazione e le cure mediche. Con l'ex premier c'è sempre la compagna Marta Fascina. Stamani è tornato a trovare il padre Luigi, il figlio minore di Silvio. È rimasto nella struttura per circa un'ora e mezza ed è andato via in auto senza rilasciare dichiarazioni.  

La telefonata all'amico Minzolini: "È dura, ma ce la farò"

Il direttore de Il Giornale, Augusto Minzolini, pubblica oggi un articolo in cui riferisce di una telefonata ricevuta proprio da Berlusconi. "È dura, ma ce la farò anche questa volta", le parole pronunciate dall'ex premier e riportate sul quotidiano.

Uno striscione con scritto "Forza Silvio, Monza è con te" firmato dalla curva Davide Pieri del Monza calcio è stato esposto fuori al San Raffaele. Mentre i giocatori della squadra, di cui Berlusconi è presidente, hanno postato sulla pagina Facebook della società un video di incoraggiamento. "Chi ci crede combatte, chi ci crede supera tutti gli ostacoli, chi ci crede vince. Forza presidente", scandiscono tutti insieme.

berlusconi al san raffaele- striscioni foto LaPresse

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come sta Silvio Berlusconi, la telefonata a Meloni e Salvini dall'ospedale

Today è in caricamento