Venerdì, 30 Luglio 2021
Si cambia

SkyVote: come funziona la nuova piattaforma di voto del M5s dopo Rousseau

Il nuovo sistema, "scelto dopo un'attenta selezione di mercato", è sviluppato e gestito da una società italiana, Multicast

Si chiama SkyVote la nuova piattaforma di voto elettronico scelta dal Movimento 5 stelle per sostituire Rousseau. Dopo la rottura con Davide Casaleggio, i 5 Stelle sono pronti a varare il progetto rifondativo targato Giuseppe Conte e annunciano questo nuovo sistema "dopo un'attenta selezione di mercato". La nuova piattaforma è sviluppata dalla società italiana Multicast. "La natura del rapporto - spiegano i 5 Stelle - è esclusivamente professionale e in nessun caso riconducibile a questioni di appartenenza politica".

Sky Vote è la nuova piattaforma di voto del M5s

Come funziona? I dati degli iscritti al Movimento 5 stelle, si legge in un comunicato, saranno solo utilizzati temporaneamente "per l'identificazione da parte dei nostri sistemi nel momento in cui gli elettori si collegheranno al sistema di voto, per poi essere cancellati in modo definitivo alla conclusione delle operazioni di voto che saranno completamente anonime ed immodificabili". In sintesi: mentre l'azienda viterbese Isa Srl è stata individuata dal M5s come partner tecnologico per la gestione della nuova piattaforma digitale pentastellata, basata sul software Odoo, le operazioni di voto saranno a cura di SkyVote.

"Il funzionamento è molto semplice", spiega Giovanni Di Sotto, ceo dell'azienda italiana di sviluppo software e servizi per la sicurezza informatica che ha sviluppato questo sistema di voto elettronico: "Gli elettori riceveranno un invito a partecipare al voto tramite un certificato elettorale digitale e poi, grazie a una procedura concordata con un altro operatore, ci sarà uno scambio sostanziale di informazioni. Gli iscritti vengono così identificati uno per uno, i dati non risiedono mai sulla piattaforma di voto. Una volta entrati nel sistema, gli utenti procedono con la votazione: invieranno il loro voto esattamente come invierebbero un bonifico bancario, con un sistema standard di identificazione a doppio fattore". In buona sostanza, "l'utente entra nella piattaforma Odoo, legge i comunicati, scrive sul Blog, dà il suo contributo. Ma quando poi deve votare, lo farà con SkyVote. La separazione tra quello che si dice e quello che si decide è netta".

Al nuovo sistema si arriva dopo la rottura del Movimento con Davide Casaleggio, presidente dell'associazione Rousseau. Attraverso la piattaforma che prende il nome dal filosofo francese, nel corso degli anni gli iscritti al Movimento hanno potuto votare, tra le altre cose, alcune delle decisioni prese dai leader politici. Nei giorni scorsi l'ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato che il Movimento è entrato in possesso dei dati degli iscritti dopo aver raggiunto un accordo con l'associazione Rousseau. Accordo arrivato anche dopo la richiesta di consegna dei dati da parte del Garante per la privacy. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SkyVote: come funziona la nuova piattaforma di voto del M5s dopo Rousseau

Today è in caricamento