Domenica, 7 Marzo 2021
Italia

Sorpresa, per la prima volta il governo cala nei sondaggi: è finita la luna di miele?

Dalle ultime rivelazioni il favore degli italiani verso Movimento 5 stelle e Lega sembra subire una brusca inversione di tendenza dopo la pubblicazione del Def. Il Partito Democratico guadagna l'1,5% in una settimana, bene anche Forza Italia

Luigi Di Maio e Matteo Salvini in una foto di repertorio Ansa

È finita la luna di miele tra gli italiani e il governo Conte oppure gli ultimi sondaggi politici riflettono solo un riallineamento delle intenzioni di voto? Gli ultimi sondaggi rivelano infatti come il favore degli italiani verso Movimento 5 stelle e Lega abbia subito una brusca inversione di tendenza negli ultimi giorni dopo la pubblicazione del Def e le tensioni sui mercati finanziari con lo spread che ha fatto balzare alle stelle i tassi di rendimento dei titoli di Stato

Sondaggi, le ultime notizie

Secondo la rilevazione dell'istituto demoscopico Swg realizzato per il TgLa7 il Partito Democratico spinto dalla manifestazione di sabato a Roma, inverte la tendenza e guadagna 1,5 punti, tornando sopra quota 17%. Non è il solo dato nuovo, anche Forza Italia guadagna un punto percentuale mentre per la prima volta gli alleati di governo subiscono un flessione nelle intenzioni di voto

Sondaggi, Lega perde l'1,2% in una settimana

Secondo il sondaggio di Swg la Lega di Matteo Salvini raccoglie il 31% delle intenzioni di voto, in calo di oltre un punto percentuale dalla rilevazione di settimana scorsa. In calo anche il Movimento 5 stelle che si ferma al 29%. Insieme gli alleati di governo godono comunque del favore del 60% dell'elettorato. 

Sovranisti in calo di consensi? Anche Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni alleato della Lega alle ultime elezioni, sconta una contrazione dello 0,5% scendendo sotto la quota del 4%.

Il movimentismo del Pd che torna in piazza fa bene al partito del segretario Martina: in attesa del Congresso di gennaio i dem recuperano oltre un punto percentuale. Lo stesso Forza Italia che settimana scorsa aveva assistito alla nuova discesa in campo di Berlusconi.

Tra gli altri cresce anche la lista +Europa di Emma Bonino mentre le forze di Sinistra galleggiano intorno al 2%. Potere al Popolo non sembra per ora scalfito dall'uscita dall'orbita movimentista di Rifondazione Comunista. 

Sondaggio Swg per La7 del 8 ottobre 2018

swg 8 ottobre 2018-2

Calano anche gli indecisi, sintomo che la polarizzazione si farà sempre più evidente nei prossimi mesi che ci accompagneranno alle elezioni europee della primavera 2019

swg 8 ottobre 2018 2-2-2

Sempre sul giudizio che gli italiani riservano alla bozza della manovra economica presentata dal governo l'istituto demoscopico ipsos ha messo in luce come le misure spacchino a metà il paese tra chi ritiene positive le misure proposte dalla compagine governativa.

La manovra economica presentata dal Governo è...
efficace: far… ripartire il Paese 50
squilibrata e populista: un rischio per il Paese 29
(non sa, non indica) 21
TOTALE 50

Secondo una rilevazioni condotta dall'Istituto Piepoli per Porta a Porta la principale misura che coglie il favore degli italiani è l'annunciata riforma delle pensioni che nelle intenzioni del governo potrà anche creare forza lavoro.

Fmi taglia le stime del Pil italiano e avverte: "Preservare le riforme" 

Una scommessa, come abbiamo già visto, molto rischiosa perché mette sotto pressione il sistema previdenziale e - insieme allo stanziamento strutturale del reddito di cittadinanza - il nostro debito pubblico.

LEI CREDE CHE IL REDDITO DI CITTADINANZA POTRÀ AUMENTARE L’OCCUPAZIONE, I POSTI DI LAVORO E RILANCIARE I CONSUMI?

TOTALE ITALIA
Molto 9%
Abbastanza 27%
Totale positivi (AUMENTERÁ) 36%
Poco 31%
Per nulla 27%
Totale negativi (NON AUMENTERÁ) 58%
non sa/senza opinione 6%

UN ALTRO PUNTO DELLA MANOVRA ECONOMICA DEL GOVERNO È L’ABOLIZIONE DELLA LEGGE FORNERO E QUINDI SI POTRÀ ANDARE IN PENSIONE A 62 ANNI CON 38 ANNI DI CONTRIBUTI (QUOTA 100). LEI COSA PREFERIREBBE...? TOTALE ITALIA
Andare in pensione prima con una pensione un po' più bassa 59%
Andare in pensione dopo (come la Legge Fornero) con una pensione un po' più alta 29%
Senza opinione 12%

PENSANDO INVECE ALLA FLAT TAX PER LAVORATORI AUTONOMI E PROFESSIONISTI A PARTITA IVA. LEI QUANTO CONDIVIDE UNA TASSAZIONE RIDOTTA PER LAVORATORI AUTONOMI E PARTITE IVA?

TOTALE ITALIA
Molto 20%
Abbastanza 43%
Totale positivi (CONDIVIDE) 63%
Poco 20%
Per nulla 11%
Totale negativi (NON CONDIVIDE) 31%
non sa/senza opinione 6%

Il sondaggio politico di lunedì 8 ottobre 2018

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa, per la prima volta il governo cala nei sondaggi: è finita la luna di miele?

Today è in caricamento