Lunedì, 25 Gennaio 2021
Italia

M5s giù nei sondaggi, Forza Italia meglio della Lega

Mentre nel Pd si guarda con preoccupazioni all'affluenza alla primarie di domenica che dovrebbero riaffermare Renzi segretario, il Movimento 5 stelle cala nelle intenzioni di voto degli italiani. La Lega non sfrutta invece l'effetto Le Pen

Movimento 5 stelle in discesa, perde quasi mezzo punto in una settimana: la distanza dal Pd si accorcia di qualche decimale arrivando a quattro punti e mezzo. Avanza Forza Italia, la Lega non “sfrutta” l'ondata Le Pen. Lo rivela l'ultimo sondaggio Index Research.

Alla domanda “Se ieri si fossero tenute le elezioni politiche, lei per quale partito avrebbe più probabilmente votato?” 30,2% degli intervistati ha indicato il Movimento 5 stelle, che perde lo 0,3% rispetto alla scorsa settimana. Il Pd accorcia le distanze attestandosi al 25,6% (+0,1). Forza Italia in crescita raggiunge il 13,2 che ora stacca di quasi un punto la Lega Nord: Salvini non riesce a sfruttare l'ondata Le Pen e rimane stazionario al 12,4%.

Metodo di raccolta: Interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I. con questionario strutturato, interviste complete 800. Totale contatti effettuati: 4.917

Nel partito democratico countdown per le primarie. Il premier Gentiloni garantisce l'appoggio al segretario uscente partecipando alla manifestazione di chiusura della mozione Renzi che nel frattempo è a Bruxelles. Il principale sfidante, il Guardasigilli Andrea Orlando chiude la campagna a San Giovanni Valdarno, Torino e Alessandria; il governatore pugliese Michele Emiliano a Matera.

Esito quasi scontato con i sondaggi che danno l'ex premier già segretario in pectore, ma si teme per l'affluenza. Il vero dato politico arriverà da quanti si recheranno ai gazebo del partito democratico.

Leggi anche: Primarie Pd, i sondaggi incoronano Renzi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5s giù nei sondaggi, Forza Italia meglio della Lega

Today è in caricamento