Crolla la Lega, ma il nuovo governo Conte non ha la maggioranza nel Paese

Salvini punito dai sondaggi che registrano un vero e proprio crollo dei consensi. A guadagnare di più è il Movimento 5 stelle mentre la mossa del Pd non scalda l'elettorato dem. La nuova maggioranza? Alle urne varrebbe appena il 45% dei consensi

il murales di tvboy con Renzi "putto" a sancire unione tra Zingaretti e Di Maio con conte

Sette punti in un mese: la crisi annunciata tra un cocktail e un ballo al Papeete beach costa cara a Salvini che vede la Lega sprofondare nei sondaggi dopo mesi di irresistibile ascesa nelle analisi dei consensi degli italiani. 

Lontano il 38% sfiorato ad inizio agosto, ma secondo l'ultimo sondaggio dell'istituto Tecné per l'agenzia Dire la Lega scende pure sotto la quota registrata alle ultime elezioni europee (34,3%).

Secondo il "Monitor Italia" al 5 settembre 2019 il Carroccio è scesco al 30,7%. Al contrario sale il gradimento degli italiani nei confronti del presidente del Consiglio Giuseppe Conte: il 43,8% degli intervistati ne promuove l'operato (era il 34% a fine Luglio). 

Ampliando l'indagine però si può notare come a guadagnare di più nell'ultimo mese sia il Movimento 5 stelle, salito di 4 punti percentuali dal  17,6 al 21,7%. Più freddi gli elettori dem: il Pd sale dal 22,5 al 24,4%. Gli elettori hanno mal digerito il cambio di linea col passaggaggio dalla richiesta di un "governo di svolta" al "Conte bis". Il segnale dato da Calenda potrebbe minare inoltre le anime più movimentiste innescando i prodomi di una scissione dei renziani per ora solo raffreddata. 

Più o meno stabili gli altri: +1% per Fdi (ora al 7%); -0,2 per Forza Italia (7,9%); guadagnano qualcosa Sinistra (+0,1%) e +Europa (+0,3%); in calo i Verdi (-0,7%).

sondaggi dire tecne-2

Non si tratta di un sondaggio isolato, ma di una tendenza ormai consolidata da agosto. Come chiarisce infatti la Supermedia realizzata da Youtrend per l'agenzia Agi, la crisi di governo e l’insediamento dell’esecutivo Conte bis hanno portato con sé una perdita di popolarità di Salvini. La Lega resta la prima forza politica del Paese, ma il suo vantaggio sul secondo partito (che dalle Europee di maggio non era il Movimento 5 Stelle, ma il PD) si è ridotto considerevolmente.

Tuttavia analizzando la nuova maggioranza parlamentare si può osservare come il consenso di cui gode il neonato esecutivo giallorosso sia pari al 45,9%, inferiore a quello della coalizione di centrodestra (46,3%). E 9 punti percentuali ai consensi che fregiavano l’esecutivo gialloverde alla sua nascita.

consensi governo supermedia youtrend-2

Ultima analisi è dedicata al centrodestra. La scommessa di Salvini - far cadere il governo per andare a nuove elezioni e capitalizzare il consenso - non è andata in porto. Ora la Lega è in marcato calo - dai 3 punti di Noto/Demopolis ai 7 di Tecnè.

Parte dei consensi persi dalla Lega sembra essere finita a Fratelli d’Italia, consentendo al partito di Giorgia Meloni di superare (piuttosto nettamente) Forza Italia, partito invece rimasto ai margini e sempre meno influente.

supermedia youtrend-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 14 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 16 al 22 settembre 2019

  • Assegno unico: dopo il reddito di cittadinanza allo studio un'altra misura per chi è senza lavoro

Torna su
Today è in caricamento