Martedì, 24 Novembre 2020

Lei vola nei sondaggi mentre per lui è notte fonda: Meloni-Renzi, umori opposti

Secondo l'ultimo sondaggio Swg per il TgLa7 Fratelli d'Italia supera il 12 per cento. Italia Viva è invece poco sopra al 3 per cento, in calo. Lega sempre primo partito

Meloni e Renzi in parlamento in una foto di qualche anno fa ANSA/CLAUDIO PERI

Secondo l'ultimo sondaggio Swg per il TgLa7 condotto da Enrico Mentana perde leggermente terreno la Lega che scende al 30,9 per cento, se ne avvantaggia Fratelli d'Italia che supera il 12 per cento. Il Carroccio resta in ogni caso ampiamente il primo partito in termini di consenso in questo inizio di marzo 2020. Tra le forze di governo lieve flessione per il Pd, cresce il M5s. Bene anche Sinistra italiana/Mdp che sorpassa Italia Viva, scesa invece al 3,2 per cento. Per Renzi è notte fonda. Ma procediamo con ordine e vediamo come si comportano tutti i singoli partiti, uno per uno, secondo l'ultimo sondaggio politico. 

Sondaggi, lieve calo per Lega e Pd. Fratelli d'Italia cresce ancora

La Lega in sette giorni perde lo 0,4 e si attesta al 30,9 per cento. Anche i dem calano, e riscendono sotto il 20 per cento. Sembra arrestarsi la caduta del Movimento 5 stelle, che viene accreditato di un 13,7 per cento. Fratelli d'Italia cresce di un notevole 0,8 in soli sette giorni, ed è al 12,1 per cento. Il M5s è lontano poco più di un punto e mezzo ora per Meloni e compagni. Forza Italia è al 5,7 per cento, e cresce leggermente, così come Sinistra italiana/Mdp, al 3,3 per cento.

sondaggio politico mentana oggi-2

Sondaggio oggi TgLa7 Mentana: per Renzi è notte fonda

L'ultimo sondaggio Swg/TgLa7 è una mazzata per Matteo Renzi. Italia Viva perde lo 0,6 per cento e sarebbe al 3,2 per cento. Uno scenario desolante per l'ex premier, se si pensa che il partito era nato con l'obiettivo di arrivare nel tempo al 10 per cento. Per ora, una missione che sembra quasi impossibile. Segue a stretto contatto Azione di Calenda al 2,8 per cento. Verdi e PiùEuropa sono poco sopra al 2 per cento. In crescita di tre punti percentuali il dato di chi non si esprime (o perché intenzionato ad astenersi in caso di elezioni politiche o per altre ragioni): è il 40 per cento.

sondaggio 2-2-3

Sondaggi, la caduta libera del Movimento 5 stelle

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lei vola nei sondaggi mentre per lui è notte fonda: Meloni-Renzi, umori opposti

Today è in caricamento