rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
L'annuncio

Stefano Bandecchi ritira le dimissioni da sindaco di Terni

L'ex presidente della Ternana attacca le opposizioni: "Mica potevo lasciare la città in mano a questi animali"

Stafano Bandecchi scherzava. L'ex presidente della Ternana Calcio ha infatti ritirato le dimissioni da sindaco di Terni, protocollate dagli uffici comunali il 9 febbraio scorso. "Sì, ho ritirato le mie dimissioni da sindaco di Terni. Perché? Merito delle opposizioni che mi hanno convinto: troppi incompetenti, troppe parole spese al vento. Mica potevo lasciare la città in mano a questi animali", ha spiegato ai giornalisti che gli chiedevano di motivare la decisione.

In realtà la notizia era nell'aria: Bandecchi - che subito dopo le dimissioni da sindaco aveva annunciato che si sarebbe candidato alle europee con la sua lista "Alternativa Popolare" spiegando che dopo aver raggiunto la soglia del 4 per cento avrebbe iniziato la sua corsa a Palazzo Chigi dando la sua disponibilità a diventare "un duce" (sì, testuali parole...) qualora gli italiani glielo avessero chiesto - probabilmente deve aver ascoltato i miti consigli di chi in questi giorni deve avergli spiegato che l'impresa era tecnicamente impossibile, sopratutto dopo il flop del congresso del suo partito che ha registrato presenze ben al di sotto delle aspettative. La revoca delle dimissioni è stata confermata da una nota del Comune di Terni. "Nella tarda mattinata di venerdì 16 febbraio 2024 - si legge - il sindaco Stefano Bandecchi ha presentato le revoca delle dimissioni". 

Le ultime "sparate" di Bandecchi

Continueremo quindi a parlare delle periodiche sparate del sindaco di Terni, sotto inchiesta per una rissa sfiorata nell'aula del Comune. Le ultime, in ordine cronologico, quelle pronunciate contro un emendamento sulla violenza di genere proposto dalle minoranze. "Un uomo normale - aveva detto - guarda il bel culo di un'altra donna e forse ci prova anche. Poi se ci riesce, se la tromba anche. Se poi non ci riesce, invece torna a casa. Ora, offendetevi quanto ca**o volete, ma questa è la mia idea. Ora dovete decidere se votare un emendamento sulla violenza di genere oppure no, io penso quello che mi pare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Bandecchi ritira le dimissioni da sindaco di Terni

Today è in caricamento