rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica Italia

Taglio dei parlamentari, la riforma bloccata dal referendum

Una consultazione senza quorum potrà decidere se confermare il taglio del 30% dei parlamentari. Una questione di risparmi ma anche di rappresentatività

Ci sarà un referendum sul taglio dei parlamentari. È stata infatti raccolta la 64esima firma necessaria per indire la consultazione che dovrà confermare la riforma costituzionale.

Con il referendum confermativo, detto anche costituzionale o sospensivo, ci si esprime sul confermare o meno una legge di riforma costituzionale approvata dal Parlamento senza la maggioranza qualificata dei due terzi. Prescinde dal quorum, per cui conterà la maggioranza dei voti regolarmente espressi dalla maggioranza degli italiani che si recheranno alle urne.

Taglio dei parlamentari, Conte: "Non influenza l'agenda del Governo"

"Abbiamo tante cose da fare, abbiamo un agenda fitta, io giorno dopo giorno lavoro per risolvere i problemi del paese. Sono percorsi istituzionali'' il referendum sulla riforma del taglio dei parlamentari ''non influenza e non può influenzare l'agenda di governo''. Così il premier Giuseppe Conte, nel corso del Brindisi al Quirinale con le alte cariche dello Stato, risponde a chi gli chiede se il quorum raggiunto possa in qualche modo 'accorciare' la vita dell'esecutivo da lui guidato.

Taglio dei parlamentari, i promotori del referendum: "Non accelera le elaioni"

Il 'blocco' dell'entrata in vigore del taglio dei parlamentari non accelera le elezioni. E' quanto rimarcano i promotori del referendum sulla riforma. Dice Davide Giacolone della Fondazione Einaudi: "Vedo tante interpretazioni sull'impatto del referendum sulla durata della legislatura. Ma è una lettura a doppia lama. Posso leggere che convocando il referendum, la riforma non entra più in vigore a gennaio e in quel lasso di tempo, se ci fosse un voto anticipato, si voterebbe con la vecchia composizione del Parlamento e questo sarebbe forte incentivo ad andare a votare".

"Ma si può sostenere anche il contrario: una volta che il Parlamento ha fatto una riforma costituzionale e solo il cielo sa perchè gli italiani non debbano andare subito a votare con il Parlamento nella sua nuova formazione". Aggiunge Tommaso Nannicini nel corso di una conferenza stampa alla Camera del comitato promotore: "L'impatto di questa iniziativa sulla legislatura può essere argomentato in due modi". "Basta complottismo su a chi serve il referendum e a cosa porterà. Io da parlamentare del Pd spero che una finestra che permetta di votare con le vecchie regole, servirà invece alla maggioranza a trovare una coerenza di indirizzo politico che ogni tanto latita e dare un senso alla legislatura per farla durare più a lungo".

Taglio dei parlamentari, consultazione senza quorum

Con l'attivazione della procedura referendaria non può entrare in vigore la norma approvata che taglia del 30 per cento il numero dei parlamentari che tra Senato e Camera sono 951 (con i senatori a vita), un numero decisamente abnorme rispetto agli altri Stati europei.

"Così capiremo se arriveranno una buona legge elettorale e i correttivi istituzionali che la maggioranza si è impegnata a introdurre. E l`ultima parola spetterà ai cittadini" annuncia su Twitter il senatore del Pd Tommaso Nannicini, uno dei proponenti dell'iniziativa insieme ai senatori Cangini e Pagano.

Promotore del referendum contro il taglio del numero dei parlamentari è stato il vicepresidente della Fondazione Einaudi, Davide Giacalone che bolla come demagogica la riduzione dei parlamentari: "Per un minimo il taglio dei costi, si taglia la rappresentatività."

Al momento il rapporto tra parlamentari eletti e abitanti in Italia è di 1 eletto ogni 64mila persone, con la prevista riforma il rapporto salirebbe ad un eletto ogni 101mila persone. A solo titolo di confronto la Germania ha un rappresentante ogni 116.855 cittadini.

Quanto alla questione dei conti: il taglio dei parlamentari produrrebbe un risparmio annuo pari ad appena 3,12 euro a famiglia, ossia 1,35 euro a cittadino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio dei parlamentari, la riforma bloccata dal referendum

Today è in caricamento