Sabato, 15 Maggio 2021

Taglio dei parlamentari, il referendum sarà il 29 marzo

La data è stata indicata dal Cdm su proposta del premier Conte: "Non sono preoccupato. Siamo fiduciosi che ci sarà un ampio schieramento di cittadini"

Foto di repertorio

Il Consiglio dei ministri ha indicato il 29 marzo 2020 come data per svolgere  il referendum sul taglio dei parlamentari.

"Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte - si legge nella nota di Palazzo Chigi -, ha convenuto sulla data del 29 marzo 2020 per l’indizione – con decreto del Presidente della Repubblica – del referendum popolare previsto dall’articolo 138 della Costituzione sul testo di legge costituzionale recante: 'Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari', approvato dalle due Camere e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 240, del 12 ottobre 2019".

Taglio dei parlamentari, Conte: ''Referendum non mi preoccupa''

Il referendum sul taglio dei parlamentari “non mi preoccupa, è una possibilità per i cittadini di pronunciarsi su una riforma costituzionale. Non vedo connessioni o interferenze" sull'operato del governo, ha commentato il premier Giuseppe Conte, ospite di ‘Otto e mezzo’ su La7. "Siamo fiduciosi che ci sarà un ampio schieramento di cittadini" a favore della riforma, ha sottolineato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio dei parlamentari, il referendum sarà il 29 marzo

Today è in caricamento