Giovedì, 6 Maggio 2021

Consip, il padre di Renzi denuncia la fuga di notizie

Il suo legale: "Chiediamo solo oggi i verbali, ieri non lo avevamo fatto. Vogliamo sentire noi Marroni"

Tiziano Renzi denuncia la fuga di notizie sull’inchiesta Consip e in particolare sul suo interrogatorio e dà mandato al suo avvocato difensore Federico Bagattini di avviare indagini difensive e interrogare direttamente l’ad Consip Luigi Marroni che lo ha chiamato in causa ed altre persone come lui al centro dell’inchiesta condotta dalle procura di Roma e Napoli.

“Con riferimento a quanto apparso in data odierna su taluni organi di stampa, aventi a oggetto stralci di atti del procedimento cui è interessato il dottor Tiziano Renzi – annuncia in una nota l’avvocato Bagattini - si comunica che questa difesa non ha avanzato richiesta di copia del verbale di interrogatorio svoltasi ieri, avendone fatta espressa rinuncia in ossequio alle esigenze di riservatezza previste dal codice di procedura penale, pur essendo in possesso solo dell’invito a presentarsi, nemmeno contenente la descrizione dell’addebito. Pertanto a fronte della continua pubblicazione di atti di detto procedimento, verrà indirizzata alla Autorità Giudiziaria procedente formale richiesta di rilascio di copia degli stessi, in quanto gia’ indebitamente divulgati”.

Con la stessa comunicazione, inoltre, il legale di Renzi senior “preannuncia altresì che è stato dato mandato a questa difesa al fine di contribuire all’accertamento della verità e di esperire indagini difensive ai sensi dell’articolo 391 bis del codice penale e procedere ad intervista delle persone informate sui fatti, tra cui Luigi Marroni”.

Intanto - sul fronte delle indagini - arriva una svolta da parte della Procura di Roma che annuncia di aver "revocato" ai carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) la delega per ulteriori indagini nel procedimento su Consip. Il motivo: "Troppe fughe di notizie".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consip, il padre di Renzi denuncia la fuga di notizie

Today è in caricamento