rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Politica Roma

Donald Trump a Roma: oltre 80 auto per la sicurezza del Presidente Usa

L'incredibile corteo sfila per le strade tra l'incredulità dei romani prigionieri di un maxi ingorgo. Le tappe dell'inquilino della Casa Bianca

ROMA - Atterrato a Fiumicino dopo il volo dell'Air Force One da Israele, Donald Trump alle 18.30 è giunto nella capitale. Il Presidente degli Stati Uniti si è trasferito a Villa Taverna sede della residenza dell'Ambasciatore degli U.S.A. in Italia seguito da un imponente corteo presidenziale. 

Tra misure di sicurezza straordinarie Trump ha in programma una fitta giornata di incontri: sarà ricevuto dal Papa in Vaticano e dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale, e avrà un colloquio con il premier Paolo Gentiloni a Villa Taverna.

Poi nel pomeriggio di mercoledì Trump partirà per Bruxelles, dove parteciperà al vertice della Nato prima di rientrare in Italia per il G7 di Taormina venerdì e sabato. 

Una visita di cortesia che non avrà i crismi e il cerimoniale della visita di Stato o della visita ufficiale. L'inquilino della Casa Bianca sarà dunque accolto dal Capo dello Stato nella sala del Bronzino e non ci saranno dichiarazioni alla stampa. Con lui non ci sarà la moglie, impegnata in una visita al Bambin Gesù, e nemmeno la figlia, che nelle stesse ore visiterà la Comunità di Sant'Egidio

Al netto della curiosità per un presidente da poco insediato e assai al centro dell'attenzione dei media, sarà questa la prima occasione per misurare convergenze e distanze e comprendere quanto dei proclami della campagna elettorale è già stato archiviato da Trump e quanto invece resterà nelle sue politiche. 

Leggi anche: Da Roma a Taormina passando per Bruxelles: Trump passa in rassegna l'alleato Europa

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donald Trump a Roma: oltre 80 auto per la sicurezza del Presidente Usa

Today è in caricamento