rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Genova è pronta per il terzo V-Day di Grillo: "L'obiettivo è andare al governo"

La parola d'ordine del terzo Vaffa-day, il primo da quando i grillini sono entrati in parlamento, è "Oltre!". Grillo spiega: "Non abbiamo scelta. Dobbiamo andare oltre. Andare al governo e liberarci di questi incapaci predatori che hanno spolpato l'Italia negli ultimi vent'anni". In piazza attese decine di migliaia di persone

Genova è pronta, prontissima per ospitare il terzo V-Day. L'evento è in programma domani nella centralissima piazza della Vittoria.

Nella città di Beppe Grillo sono attesi decine di migliaia di militanti e simpatizzanti del Movimento cinque stelle che raggiungeranno il capoluogo ligure da tutt'Italia in treno e in pullman. La formula del V-Day, che sta per "vaffanculo day" e fu adottata prima della nascita del M5S con la manifestazione dell'8 settembre 2007 centrata sulla raccolta di firme per la proposta di legge di iniziativa popolare "Parlamento pulito".

La manifestazione comincerà poco prima delle 11 con l'esibizione di alcuni musicisti locali ed entrerà nel vivo alle 14 con l'intervento di Grillo e di altri ospiti internazionali, tra cui lo scienziato ed ambientalista statunitense Paul Connet ed il fondatore di Wikileaks Julian Assange, che dovrebbe collegarsi in video conferenza dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove vive rinchiuso dal 19 giugno del 2012. All'attivista australiano, su cui pende un mandato di arresto internazionale, sono andati a fare visita proprio ieri alcuni parlamentari del Movimento cinque stelle.

La parola d'ordine del terzo Vaffa-day, il primo da quando i grillini sono entrati in parlamento, è "Oltre!". A spiegarne il significato è lo stesso comico genovese dalle pagine del suo blog: "Non abbiamo scelta. Dobbiamo andare oltre. Andare al governo e liberarci di questi incapaci predatori che hanno spolpato l'Italia negli ultimi vent'anni", afferma il fondatore e leader del movimento.

"Non si salva nessuno - si legge ancora nell'appello alla mobilitazione pubblicato sul blog - politici, grandi industriali, giornalisti, burocrati, banchieri. Queste persone hanno fatto fallire il Paese e ancora si presentano all'opinione pubblica facendo passerella. Bisogna andare oltre. Oltre la finanza. Oltre i partiti. Oltre le istituzioni malate. Oltre un'informazione disgustosa. Oltre questa Europa senza capo né coda".

"Dobbiamo immaginare - spiega Grillo - una nuova frontiera. Dobbiamo vedere la realtà con nuovi occhi, aprirci la strada verso il futuro. Noi non molleremo mai, è bene che loro lo sappiano. Vogliamo vincere le prossime elezioni, a iniziare da quelle europee. La prossima volta per impedirci di andare al governo -conclude il comico genovese- dovranno mandare i carri armati".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genova è pronta per il terzo V-Day di Grillo: "L'obiettivo è andare al governo"

Today è in caricamento