rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Politica Italia

Vaccini, il ministro dell'istruzione Fedeli: "Sì all'obbligo per l'iscrizione a scuola"

"Nel governo siamo tutti d’accordo che la strada verso l’obbligatorietà delle vaccinazioni a livello nazionale sia quella giusta". La titolare del Miur si dice favorevole all'obbligo di vaccinazione. Tanto più se esiste un’emergenza nazionale"

"Ho sempre detto che sono favorevole all’obbligo di vaccinazione. Tanto più se il ministero della Salute segnala l’esistenza di un’emergenza nazionale” spiega il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli.

“Da questo discende che i vaccini debbono essere obbligatori per ogni bambina e bambino presente sul territorio nazionale. E che tale norma deve valere per ogni luogo pubblico – prosegue Fedeli – In questo quadro l’obbligo delle vaccinazioni nelle scuole deve applicarsi contemperando allo stesso tempo, oltre al diritto costituzionale alla salute, il diritto costituzionale all’istruzione".

"Il rispetto della norma sarebbe in capo a Comuni, Regioni e Stato per bambine e bambini da 0 a 6 anni, in capo allo Stato per la scuola dell’obbligo, cioè tra i 6 e i 16 anni. Nel governo siamo tutti d’accordo che la strada verso l’obbligatorietà delle vaccinazioni a livello nazionale sia quella giusta. E sono convinta che sapremo costruire concretamente insieme, come del resto Miur e Ministero della Salute stavano facendo dall’inizio di febbraio, norme che tutelino i diritti costituzionali alla salute e all’istruzione”, conclude Fedeli."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, il ministro dell'istruzione Fedeli: "Sì all'obbligo per l'iscrizione a scuola"

Today è in caricamento