Mercoledì, 29 Settembre 2021
Politica

Vaccini obbligatori a scuola, per la Corte costituzionale il decreto è legittimo

Respinti i ricorsi presentati dalla Regione Veneto. Secondo i giudici costituzionali, le misure che ripristinano l'obbligo vaccinale per l'iscrizione scolastica rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale

Il decreto che impone le vaccinazioni obbligatorie a scuola è legittimo. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale che ha respinto i ricorsi presentati dalla Regione Veneto. La Corte ha dichiarato non fondate tutte le questioni prospettate nei ricorsi del Veneto. Secondo i giudici costituzionali, le misure adottate rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale.

La Corte ieri aveva deciso di non ammettere nel giudizio le associazioni Codacons, Articolo 32-Associazione italiana per i diritti del malato, Associazione malati emotrasfusi e vaccinati e Aggregazione veneta che avevano chiesto di intervenire a sostegno dei ricorsi della Regione Veneto. Dopo la relazione della vicepresidente Cartabia, sono intervenuti in udienza gli avvocati che rappresentano la Regione e, infine, l'Avvocatura dello Stato, in rappresentanza della Presidenza del Consiglio.

Tra i 'nodi' che la Consulta è chiamata a sciogliere, oltre all'obbligatorietà di determinate vaccinazioni, le sanzioni per l'inosservanza dell'obbligo vaccinale, i casi di esonero o di differimento, gli indennizzi a favore dei danneggiati.

Diversi motivi di ricorso riguardano il riparto di competenze tra Stato e Regioni in materia sanitaria: il Veneto lamentava una "insussistenza dei presupposti" di "straordinaria necessità e urgenza" richiesti dalla legge per la decretazione d'urgenza, nonché la "lesione" del diritto individuale alla salute - in particolare del diritto all'autodeterminazione in materia sanitaria - e del diritto allo studio, dei principi di ragionevolezza e di proporzionalità e di buon andamento della pubblica amministrazione e la "mancanza" della copertura finanziaria dei maggiori oneri che ricadrebbero sulle Regioni a causa degli adempimenti a loro carico connessi agli obblighi vaccinali imposti dal decreto impugnato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini obbligatori a scuola, per la Corte costituzionale il decreto è legittimo

Today è in caricamento