rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Puglia

Due avvisi di garanzia in due giorni, Vendola trema

Prima l'inchiesta sulle pressioni per la nomina di un primario all'ospedale San Paolo di Bari, quindi indagini su una transazione di 45 milioni con l'ente ecclesiastico Miulli. La magistratura accende i fari sulla Regione Puglia

Continua la bufera giudiziaria nell'ambito della Sanità pugliese. Dopo l'inchiesta sulle presunte pressioni in merito alla nomina del professor Sardelli come primario all'ospedale San Paolo di Bari, una nuova tegola si abbatte sul presidente della Regione Puglia e leader di Sel, Nichi Vendola, al secondo avviso di garanzia in due giorni. Stavolta l'accusa è di peculato, abuso d'ufficio e falso in merito a una transazione, poi annullata, di 45 milioni di euro tra la Regione e l'ente ecclesiastico Miulli che gestisce l'ospedale di Acquaviva delle Fonti. 

I fatti - La vicenda che vede indagato Vendola ruota attorno a una delibera di giunta con la quale - siamo nel marzo 20120 - la Regione Puglia effettuò di una transazione di 45 milioni di euro a fronte di una richiesta da parte dell'ente ecclesiastico Miulli di 42,6 milioni di euro. Il Miulli avrebbe infatti chiesto circa 42,6 milioni per crediti vantati dal 2002 al 2007: il motivo, la realizzazione della nuova sede con propri fondi che avrebbero determinato l'indebitamento dell'ente. Ristrutturazioni che sarebbero stati maggiori rispetto ai rimborsi della Regione. Da qui la richiesta, accolta positivamente dalla Regione al termine di un iter sul quale la Procura ha più di qualche sospetto, come si evince dal fatto che la cifra della transazione sarebbe stata al rialzo (45 milioni) e non al ribasso rispetto alla cifra iniziale di 42,6 milioni richiesti.

Nulla di strano - risposero dalla Regione - in realtà, con i rincari e gli aggiornamenti, chiedevano 80 milioni". L'atto alla fine venne concluso e ratificato con una delibera dalla giunta Vendola. Oggi il problema riguarda proprio quella delibera, poi annullata in autotutela dalla stessa giunta Vendola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due avvisi di garanzia in due giorni, Vendola trema

Today è in caricamento