Mercoledì, 23 Giugno 2021

Ammazza il gattino con un calcio all'addome e poi si vanta su Facebook

Con un violentissimo calcio un ragazzo di Cuenca nella Comunità Autonoma di Castiglia-La Mancia, in Spagna, uccide un gatto. E poi si vanta del gesto pubblicando tutto sui social network

Il video non ve lo mostriamo. Solo un fotogramma che precede l'orrore. Con un violentissimo calcio un ragazzo di Cuenca nella Comunità Autonoma di Castiglia-La Mancia, in Spagna, uccide un gatto. E poi si vanta del gesto pubblicando tutto sui social network.

Il Partito Animalista spagnolo PACMA sostiene che si tratti di un minore che, in compagna di un secondo soggetto (anch’esso minorenne) ha contribuito alla realizzazione del video.  La vittima è un gattino di circa tre mesi, che viene colpito all'addome. L'animale è morto dopo violente convulsioni.

Il PACMA (questa la sigla del Partito Animalista spagnolo) ha presentato denuncia al SEPRONA, lo speciale settore della Guardia Civil spagnola che si occupa della salvaguardia del benessere animale, ivi compresi traffici internazionali di cuccioli e di fauna esotica. Geapress.org scrive:

Il Partito ha annunciato che seguirà direttamente la vicenda chiedendo una pena esemplare. Rimane da chiarire l’età dei soggetti e, pertanto, l’effetiva ipotesi di punibilità.

Fonte: Geapress.org →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammazza il gattino con un calcio all'addome e poi si vanta su Facebook

Today è in caricamento