Sabato, 18 Settembre 2021
Politica Napoli

De Luca, "istigazione al voto di scambio": blitz della Guardia di Finanza in Regione Campania

Il provvedimento è stato richiesto dal pm Stefania Buda, titolare dell'inchiesta che vede Vincenzo De Luca indagato per aver invitato i 300 amministratori locali a portate voti per il Sì al referendum offrendo fritture di pesce o gite in barca

NAPOLI - La Guardia di Finanza è entrata nella sede della Regione Campania acquisire documenti che rigurdano il Governatore Vincenzo De Luca nell'ambito dell'inchiesta che lo vede indagato per istigazione al voto di scambio. La vicenda è scaturita dopo l'incontro avuto all'hotel Ramada nel quale il governatore, durante la campagna referendaria, invitava i 300 amministratori pubblici presenti a portate voti per il Sì e di farlo anche offrendo fritture di pesce o gite in barca. 

Il provvedimento eseguito dalla Guardia di Finanza è stato voluto dal pubblico ministero Stefania Buda, titolare dell'inchiesta. Gli inquirenti intendono accertare chi ha partecipato all'incontro per poi verificare eventuali promesse e pressioni.

La vicenda ha suscitato molte polemiche dopo la diffusione del video della riunione e soprattutto per una frase detta dal governatore durante l'incontro che disse al sindaco di Agropoli di offrire una frittura di pesce ai suoi concittadini. "Una battuta", spiegò De Luca nei giorni successivi.

de luca renzi-2

"Siccome sentivo poco entusiasmo per il referendum, ho detto fate appello alla gente, magari offrendo una cena, un viaggio - ha detto De Luca in consiglio - Ma non vi vergognate? La Regione non dovrebbe essere gettata nella paralisi per una battuta goliardica. Si è fatto appello ai sindaci per il porta a porta. E quale doveva essere l'appello di fronte a un referendum che non suscitava entusiasmo? Stiamo parlando di banalità. C'è da vergognarsi per aver trasformato una battuta, al termine di una riunione, in un problema di democrazia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca, "istigazione al voto di scambio": blitz della Guardia di Finanza in Regione Campania

Today è in caricamento