rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Il Financial Times boccia la Raggi: "Un fiasco che mina le ambizioni nazionali dei 5 Stelle"

Dura l'analisi dell'autorevole quotidiano economico finanziario della City: i guai della sindaca "stanno lasciando il segno sulle ambizioni nazionali del partito"

Il foglio salmone della City ripercorre il "calvario" che sta attraversando la sindaca di Roma. Se inizialmente infatti la prima cittadina era vista come "il simbolo delle crescenti ambizioni nazionali del movimento 5 Stelle, il partito populista più forte in Italia" oggi "la prova sembra essersi rivelata un fiasco".

"Se la signora Raggi, 38 anni, avesse governato con successo la problematica capitale in nome del (partito) ultimo arrivato guidato dal ‘robusto’ comico Beppe Grillo - si legge nell'articolo uscito ieri nell'edizione on line - allora gli italiani sarebbero stati più convinti di scegliere i 5 Stelle anche per guidare il Paese".

Insomma, i guai della prima cittadina, come titola il giornale, "stanno lasciando il segno sulle ambizioni nazionali del Partito. Le dimissioni (di Berdini, ndr) e lo scandalo lasciano la rivolta del comico populista con poco da ridere" scrive il corrispondente da Roma James Politi che ricorda come "membri di spicco della giunta Raggi si siano dimessi con risentimento". E ancora i casi Marra e Romeo: "I suoi più stretti consiglieri sono stati inseguiti dai guai giudiziari, tra cui l’ex capo del personale è ora in carcere accusato di corruzione". E l'inchiesta che coinvolge la stessa sindaca "per abuso di ufficio". 

Il problema, sottolinea il giornalista "è che i problemi della signora Raggi (che ha rifiutato di essere intervistata dal Financial Times) hanno implicazione che vanno molto oltre la capitale. La terza economia dell’Eurozona andrà alle elezioni entro il prossimo anno. Il duello principale sarà tra i 5 Stelle e il partito di maggioranza al potere, il Partito Democratico, guidato da Matteo Renzi, l’ex premier. E i 5 Stelle sono ora leggermente dietro il il Pd nei sondaggi nazionali".

Il quotidiano economico finanziario britannico chiude con una dura analisi: "Ogni speranza su cui ancora Grillo contava di poter usare la signora Raggi come un successo da esibire, ha subito un duro colpo".

La notizia su RomaToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Financial Times boccia la Raggi: "Un fiasco che mina le ambizioni nazionali dei 5 Stelle"

Today è in caricamento