Giovedì, 18 Luglio 2024
Collezionista di poltrone / Frosinone

Vittorio Sgarbi è stato eletto sindaco, di nuovo

Il sottosegretario di Stato al ministero della cultura sarà anche primo cittadino di Arpino: ha battuto gli altri due candidati ottenendo il 44,39% dei voti

Vittorio Sgarbi, 71enne sottosegretario di Stato al ministero della cultura del governo Meloni, è stato eletto sindaco di Arpino, in provincia di Frosinone, con il 44,39% dei voti. Battuti gli altri due candidati Andrea Chietini (30,46%) e Gianluca Quadrini (25,15%). "La vittoria ad Arpino è la conferma delle capitali della cultura che vivono nel ricordo presente dei grandi scrittori e artisti poeti - ha commentato Sgarbi -. Intorno a Cicerone, nato ad Arpino, la città ha creato il Certamen che coinvolge concretamente centinaia di studenti e studiosi nella traduzione dei classici del grande scrittore latino. È una vera espressione di cultura condivisa della lingua che ha generato le principali lingue moderne", ha aggiunto. E ancora: "Nessun dubbio che nessuna città abbia una reale e costante identità di capitale europea della cultura più di ogni altra città italiana e nel nome dello studio e della conoscenza".

Non è la prima volta che Sgarbi viene eletto sindaco. La prima volta più di trent'anni fa, quando fu eletto primo cittadino di San Severino Marche, in provincia di Macerata, il 9 dicembre 1992, mantenendo la carica fino al 24 dicembre 1993. Ben sedici anni dopo fu il turno di Salemi, in provincia di Trapani. Diventò sindaco il 30 giugno 2008 (fino al 15 febbraio 2012). L'ultima volta a Sutri, in provincia di Viterbo: dall'11 giugno 2018 al 15 maggio 2023, giorno appunto dell'elezione a primo cittadino ad Arpino, nel Frusinate.

Adesso la poltrona ad Arpino va ad aggiungersi a quelle che il sottosegretario già occupa nel governo di Giorgia Meloni, come prosindaco di Urbino e assessore alla bellezza del comune di Viterbo, oltre a quelle in diverse fondazioni culturali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Sgarbi è stato eletto sindaco, di nuovo
Today è in caricamento