Sabato, 24 Luglio 2021

"100 euro in busta paga e bonus anche ai pensionati": smentita del governo

Portare a 100 euro il bonus per i lavoratori dipendenti ed estenderlo anche a chi prende la pensione minima. L'ipotesi era circolata in mattinata dopo un'indiscrezione del Messaggero. Ma per il governo si tratta di una notizia "priva di fondamento"

Matteo Renzi

Portare a 100 euro il bonus in busta paga ed estenderlo anche a chi prende la pensione minima. E’ l’ipotesi su cui, secondo Il Messaggero, stanno lavorando i tecnici del governo, anche in vista delle elezioni amministrative di giugno. Secondo il quotidiano romano il premier è tentato non poco da questa proposta per due ragioni molto semplici: è facile da comunicare e ha già portato fortuna al Pd alle elezioni per il parlamento europeo.

Nel pomeriggio è arrivata però la smentita di Palazzo Chigi: "Non c'è alcun piano di portare a 100 gli 80 euro (che restano una misura stabile del governo)". 

Un’altra ipotesi circolata negli ultimi giorni era quella di un taglio dell’Ires, l'imposta sul reddito delle società, la cui aliquota passerebbe dal 27.5% al 24,5% già dal 2016 e non nel 2017 come nei piani iniziali del governo.  

Un’operazione che costerebbe tra i 2,4 e i 3,6 miliardi di euro da finanziare con tagli alla spesa. 


 

Fonte: Il Messaggero →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"100 euro in busta paga e bonus anche ai pensionati": smentita del governo

Today è in caricamento