Il disoccupato che trova 35mila euro nel comodino e va dai carabinieri

Un vicentino trova i soldi e non esita nemmeno un istante: li ridà indietro. Ma è stato accertato che la cifra gli spetta perché il mobile era già da un anno in casa sua

Quando onestà e fortuna vanno di pari passo, c'è da rallegrarsi. Mercoledì un disoccupato vicentino trova 35mila euro in un vecchio comodino. Non esita nemmeno un istante, per prima cosa li ha consegnati alle autorità. Ma è stato accertato che i soldi gli spettano, tutti, fino all'ultimo cent, perché il mobile era già da un anno in casa sua.

Il disoccupato ha trovato i soldi nascosti nel comodino

La storia è raccontata oggi dal Corriere del Veneto: "Una vita senza mai un’occupazione stabile, campando di lavoretti saltuari, in giornata, e un monolocale del Comune come casa. Per dire che gli avrebbero fatto comodo quei 35 mila euro che ha scovato per caso all’interno di un vecchio mobiletto che aveva fatto suo un anno prima e che era destinato all’ecocentro. Ma lui non ci ha pensato nemmeno un attimo".

Protagonista un disoccupato vicentino, 59 anni, che ha trovato tre pacchetti numerati con all’interno centinaia di banconote impilate, e ha chiamato subito i carabinieri. Potrà tenersi tutto.

L’uomo ne avrebbe diritto in quanto la somma si trovava all’interno del comodino che aveva ormai da un anno in casa, di cui era diventato proprietario.

Ai carabinieri aveva aperto la porta di casa mentre consumava una misera scatoletta di tonno come pranzo, e aveva raccontato di voler chiedere il reddito di cittadinanza viste le sue oggettive difficoltà.

"Non so nemmeno se siano veri quei soldi, magari sono rubati, prendeteli voi, non sono miei, non mi spettano",

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da dove arriva quel comodino: "Un anno fa alcune persone mi avevano chiesto di sgomberare l’abitazione che avevano ereditato e di buttare quanto rimaneva in discarica. Tra i mobili di cui si volevano liberare c’era anche questo comodino che ho usato per arredarmi l’appartamento". Fu evidentemente una buona idea.

Fonte: Corriere del Veneto →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento