rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
La classifica

Qual è la città ''perfetta'' per lo smart working? (No, non è italiana)

Secondo uno studio effettuato da Nestpick, il luogo ideala per i ''nomadi digitali'' è Melbourne, in Australia. Roma, prima tra le città dello Stivale, è 62esima

Esiste una città in grado di racchiudere tutte quelle caratteristiche ideali che servono ai cosiddetti ''nomadi digitali''? A quanto pare sì: sarebbe infatti Melbourne, in Australia, il luogo perfetto per  quei lavoratori che grazie allo smart working si possono spostare senza preoccupazioni da una città all'altra. Al secondo posto di questa speciale classifica troviamo Dubai, mentre al terzo gradino c'è Sidney.

La graduatoria è stata realizzata in base ad uno studio di Nestpick, che ha stilato una classifica delle top 75 città prendendo in considerazione, per stabilire quali siano le destinazioni più attraenti per i 'nomadi digitali' in cerca di una nuova casa, variabili come la legislazione locale e fattori che ne evidenziano la vivibilità come il meteo, il costo della vita e l'uguaglianza.

Per trovare una città italiana è necessario arrivare alla 62esima posizione con Roma e poi alla 69esima con Bari. Milano, considerato un centro nevralgico per il business soprattutto italiano, non compare nella lista che si chiude con Medellin, in Colombia. La prima città in Europa è Tallin, quarta in classifica, che supera Londra di una posizione.

La pandemia, spiega lo studio, "ha accelerato rapidamente questa tendenza negli ultimi 12 mesi. Tuttavia, pochissimi paesi hanno adottato normative mirate ad attirare lavoratori stranieri. Invece, offrono soltanto visti a coloro che lavorano sul posto, perdendo quindi l'opportunità di portare i lavoratori con salari alti nelle loro città senza la necessità di creare nuovi posti di lavoro".

Nestpick ha selezionato un elenco di 75 grandi città di tutto il mondo spesso citate come 'destinazioni più vivibili'. Ha quindi analizzato queste città in base a tre grandi categorie, Costi e Infrastrutture, Legislazione e Libertà, Vivibilità, che insieme le rendono un buon posto sia per trasferirsi che per lavorare da remoto. Per la prima categoria, Nestpick ha esaminato i costi di base e i requisiti di attrezzature necessari per lavorare comodamente con minime spese extra, come il prezzo e la disponibilità di uno spazio adeguato ad avere un ufficio a casa e la velocità e la capacità di Internet in ogni località.

Per la seconda categoria, è stata valutata la facilità con cui uno straniero poteva lavorare da remoto in ogni località, indagando se i Paesi offrissero un visto speciale per questi lavoratori, nonché infrastrutture specifiche per il lavoro da remoto come detrazioni fiscali e regolamentazione. Essere in grado di vivere in modo sicuro e libero è spesso un fattore decisivo per i potenziali migranti, e quindi è stata analizzata l'estensione dei diritti umani e delle libertà fondamentali in ogni luogo, nonché i livelli di sicurezza e sostegno per la parità di genere e l'inclusione delle minoranze e della comunità Lgbt+.

Dopo aver valutato questi elementi strutturali e legislativi, Nestpick ha rivolto l'attenzione ai fattori che rendono una città un luogo ideale in cui vivere, come l'accesso a eventi culturali e di svago sia prima che durante la pandemia, nonché le condizioni meteorologiche generali e i livelli di inquinamento atmosferico, acustico e luminoso. Infine, poiché la pandemia da Covid-19 continua a incidere sulla vivibilità di molte metropoli, è stato tenuto conto della percentuale delle persone completamente vaccinate in ogni località, nonché di quelle città con tassi di infezione bassi. "La classifica risultante offre una panoramica delle migliori città del mondo per coloro che cercano la base perfetta in cui vivere e lavorare da remoto, nonché le città che hanno il potenziale per attrarre questa nuova generazione di lavoratori in futuro", spiega la società.

Fonte: Netspick →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qual è la città ''perfetta'' per lo smart working? (No, non è italiana)

Today è in caricamento