rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024

Riforme, mai più casi Batman: aboliti i rimborsi ai gruppi regionali

La riforma costituzionale abolisce ogni rimborso o trasferimento monetario a carico della finanza pubblica, destinato ai gruppi regionali. Questo scongiura gli scandali come quello scoppiato nella regione Lazio

Se tutto funziona come previsto, non ci saranno mai più "casi Batman". Questo è l'obiettivo della riforma costituzionale, in corso d'approvazione, che abolisce ogni rimborso o altro trasferimento monetario a carico della finanza pubblica destinato ai gruppi politici regionali.

Il tutto scongiurerà gli scandali dei rimborsi ai consiglieri regionali come quello scoppiato nella regione Lazio, sotto l'amministrazione di Renata Polverini: protagonista il consigliere del Popolo della Libertà Franco Fiorito, detto "Batman", che aveva utilizzato i soldi destinati al suo gruppo in regione per spese personali, tra cui ostriche e champagne.

L'articolo 39 del ddl Boschi prevede un comma che fa parte delle disposizioni finali e che non entra nel testo della Costituzione ma ha la forza di rango costituzionale. E' dunque più forte delle leggi regionali: di fatto abolisce i finanziamenti ai gruppi consiliari.
 

Fonte: TmNews →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforme, mai più casi Batman: aboliti i rimborsi ai gruppi regionali

Today è in caricamento