Domenica, 13 Giugno 2021

"Sfamiamo gli italiani e Draghi ci sbeffeggia"

Aboubakar Sohumahoro, il migrante ivoriano oggi portavoce degli Invisibili, gli ultimi degli ultimi, i diseredati, i senza patria e senza diritti, risponde al premier sulla frase "È il momento di dare, non di prendere"

“Sfamiamo gli italiani, diamo, non prendiamo E Draghi ci sbeffeggia”: Aboubakar Sohumahoro, il migrante ivoriano oggi portavoce degli Invisibili, gli ultimi degli ultimi, i diseredati, i senza patria e senza diritti, in un'intervista rilasciata al Fatto Quotidiano risponde a Mario Draghi e alla polemica suscitata dalla frase "è tempo di dare, non di prendere" che il presidente del Consiglio ha pronunciato per rispondere alla proposta di Enrico Letta sulla tassa di successione per i super-ricchi.

"Mario Draghi non avrebbe nulla da mangiare se non ci fossero gli Invisibili a cavare le patate, raccogliere i pomodori, le melanzane. - ha detto Aboubakar - Sulla sua tavola non ci sarebbe carne né verdura. Non mangerebbe lui e nessuno del suo governo. Anzi, non avrebbe di come sfamarsi l’intero Parlamento. Senza di noi, che per legge non esistiamo, i supermercati sarebbero vuoti, e con loro l’altro battaglione dei precari, dei cottimisti iper sfruttati come i padroncini dei camion chiamati a trasportare le merci. Senza di noi farebbero la fame". Secondo Sohumahoro gli Invisibili sono non meno di ottocentomila: "Non togliamo un solo posto di lavoro agli italiani, non rubiamo un solo stipendio agli italiani. Diamo non prendiamo. Diamo le nostre braccia, arrostiamo le schiene al sole, ci alziamo di notte per mungere le vostre vacche. Buona la mozzarella, eh?". 

Infine, un messaggi per il premier: "Quando dice che questo è il momento di dare e non prendere, ricordi il suo giuramento solenne di fedeltà ai valori costitutivi della Repubblica. Una società così diseguale non è solo ingiusta per chi ne resta vittima ma produce fenomeni di gangsterismo sociale, spoglia la dignità della persona, la riduce a merce, la dimentica dentro le baracche e infine la sotterra". 

Incidente funivia Stresa-Mottarone: cosa dicono le prime indagini sulle cause e cosa è successo alle funi traente e portante

Fonte: Il Fatto Quotidiano →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sfamiamo gli italiani e Draghi ci sbeffeggia"

Today è in caricamento