rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024

Abraham Yehoshua contro Gunter Grass per la poesia anti-israeliana dello scrittore tedesco

Lo scrittore israeliano prende posizione rispetto alla polemica sulla poesia anti-israeliana di Gunter Grass

Non accennano a placarsi le polemiche nate dopo la pubblicazione di una poesia di Gunter Grass, nella quale il premio Nobel tedesco afferma che le armi atomiche israliane sono più pericolose di quelle iraniane.
Oggi, intervistato da "La Stampa", interviene lo scrittore israliano Abraham Yehoshua, che accusa con decisione il collega tedesco di non aver capito niente della situazione mediorientale.

Che cosa gli rimprovera?
"Di non aver capito il pericolo rappresentato dall’Iran nel processo di pace. Che è peraltro ben chiaro agli stessi palestinesi. L’Iran è un paese con cui abbiamo avuto nel tempo molti legami, c’è persino una comunità ebraica. Ora però un regime fanatico non ha altra scelta, per perpetuarsi, di riunire gli islamici sotto la bandiera della sharia contro Israele. Rappresenta un pericolo gravissimo, cui non possiamo cedere"

Una mancanza totale di informazione da parte di Grass, afferma Yehoushua.

Dunque Grass si è accontenato di luoghi comuni, non ha approfondito l’argomento. È solo questo il problema?
"Ma sì, non ha capito niente. Pensare che non era così complicato informarsi. I palestinesi, per esempio, sono ben consci che le minacce iraniane a Israele rappresentano un pericolo anche per loro. Il nostro premier Netanyahu, in maniera speculare, tende a spostare la questione palestinese sulla questione iraniana. Ma sono proprio i palestinesi a chiedere agli iraniani: che ci fate qui. A tenerli il più possibile lontani"

Lo scrittore israliano si dice però contrario alla decisione del suo governo, che ha dichiarato "persona non grata" Gunter Grass.

Il vostro governo lo ha dichiarato persona non grata. Come forma di critica letteraria non è un po’ eccessiva?
"Il bando non va bene, assolutamente no. Ognuno deve essere libero di visitare Israele. Anzi, la risposta migliore a Grass sarebbe di lasciarlo venire, in modo che magari riesca a capire meglio la situazione"

Lei stesso però ha detto di considerarlo pericoloso. In che senso?
"Perché invece di criticare la politica israeliana sui vari problemi all’ordine del giorno, che ci sono, e gravi, sposta l’attenzione su temi propagandistici. Infatti il regime iraniano si è subito complimentato con lui. E non solo"

 

Fonte: La Stampa →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abraham Yehoshua contro Gunter Grass per la poesia anti-israeliana dello scrittore tedesco

Today è in caricamento