Lunedì, 27 Settembre 2021

Abusi sui bambini in Afghanistan: inchiesta sui militari Usa

Il comando americano avrebbe taciuto di fronte a una serie di stupri sui bambini commessi da funzionari locali. E ora il Pentagono vuole vederci chiaro

Un silenzio complice per evitare di creare tensioni tra gli americani e le persone del posto. Sarebbe questa la politica del comando americano rivolta ai soldati che in Afghanistan si chiedevano cosa dovessero fare di fronte a casi di abusi sessuali commessi dai funzionari afghani sui bambini del posto. Le accuse sono emerse dopo un'inchiesta del New York Times del settembre scorso e ora, come riferisce il Military Times, il Pentagono ha deciso di aprire un'inchiesta.

Perché i militari americani hanno taciuto dopo le denunce di abusi sessuali commessi da uomini afghani - sia militari che politici - sui bambini? Il Pentagono ora indaga per capire di quanti casi si tratti e quanti furono denunciati al comando militare americano e come furono poi gestite le segnalazioni.

La pratica degli abusi, nota con il nome di 'Bacha bazi' - ha rivelato il New York Times - è molto diffusa in Afghanistan, soprattutto tra i comandanti.
 

Fonte: Military Times →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sui bambini in Afghanistan: inchiesta sui militari Usa

Today è in caricamento