Martedì, 22 Giugno 2021

Adele, dottoressa da record: laureata a 21 anni

Solo ventuno anni e una tesi da 110 e lode, Adele Brunitto è la più giovane laureata della storia della Luiss (e tra le più giovani di tutta Italia)

ROMA - "Non lavorerò in Italia. Mi piacerebbe restare negli Usa o tornare in Spagna. Ci sono più opportunità". Così Adele Brunitto, ventunesse di Aversa (Caserta), parla al Corriere della Sera poco dopo aver conseguito il titolo di dottoressa magistrale all'università Luiss di Roma, con una tesi da 110 e lode.

Adele è una ragazza da record: la più giovane laureata nelle storia dell'ateneo, tra le più giovani di tutta Italia. La ragazza ha le idee ben chiare sul suo futuro, che non sarà in Italia: il progetto è un master in management all'estero o uno stage all'ambasciata italiana di Washington. Per arrivare un giorno al sogno della vita: la carriera diplomatica. "Mi è sempre piaciuto viaggiare, mi piacciono le lingue, sarebbe il lavoro perfetto per me", racconta al Corsera.

Nata nel 1994, Adele brucia le tappe: le scuole elementari a 5 anni, il diploma di maturità in un solo triennio. Poi nel 2004 il trasferimento in America, nel Maryland, dove lavora il padre. 

Lì il liceo dura 4 anni ma se hai una media alta e crediti sufficienti puoi fare due anni in uno. Io li avevo.

Diplomatasi a sedici anni, si iscrive alla facoltà Economics & Business dell’Università Luiss Guido Carli di Roma. Fino a ieri, quando con una tesi sull'Eni ha ultimato gli studi. 
 

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adele, dottoressa da record: laureata a 21 anni

Today è in caricamento