rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022

Bombardieri russi nei cieli europei: rivive la Guerra Fredda

Incursione degli aerei di Mosca lungo le coste europee, vicino alle "aree di influenza" di Norvegia, Gran Bretagna, Francia e Spagna

Hanno costeggiato prima le coste norvegesi, poi si sono diretti verso la penisola iberica. Secondo quanto scritto dalla Bbc, sono quattro i Paesi Nato che hanno fatto decollare i propri jet quando due bombardieri Blackjack (Tupolev 160) sono passati molto vicino a quelle che in gergo militare vengono definite le "aree di influenza" dei singoli Paesi.

Norvegia, Gran Bretagna, Francia e Spagna: quattro i Paesi europei che hanno risposto alla potenziale minaccia facendo alzare in volo i propri aerei.

Un segno chiaro della tensione che si respira sui cieli europei, dove episodi di questo tipo si ripetono sempre più di frequente. L'incidente è avvenuto lo scorso 22 settembre, ma i dettagli sono emersi soltanto di recente dopo un comunicato in francese del Ministero della Difesa della Francia che aveva richiesto una missione di pattugliamento aereo.

Disturbati dall'operazione non sono stati soltanto i militari, ma anche un volo civile tra Reykjavík e Stoccolma, secondo il governo islandese messo in pericolo dai bombardieri russi.
 

Fonte: Bbc →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bombardieri russi nei cieli europei: rivive la Guerra Fredda

Today è in caricamento