Mercoledì, 22 Settembre 2021

Afghanistan, talebani assaltano una base militare: almeno cento morti

I miliziani sono riusciti a penetrare nella base sparando all'impazzata prima di essere uccisi. Secondo i media locali il bilancio potrebbe essere addirittura di 150 vittime

Foto Twitter

La guerra in Afghanistan prosegue feroce e senza riposo. Almeno un centinaio di soldati dell’esercito governativo afgano sono stati uccisi o feriti a seguito di un attacco di guerriglieri talebani a una base militare del 209esimo corpo d’armata nei pressi di Mazar-i-Sharif, nel nord del paese. Gran parte delle vittime erano giovani reclute in addestramento. I talebani sono riusciti a penetrare nella moschea e nel refettorio della base sparando all'impazzata prima di essere a loro volta uccisi.

L’assalto condotto da decine di talebani è durato oltre cinque ore. La maggioranza dei soldati stava recitando le preghiere del venerdì al momento dell’attacco, ha reso noto il ministero della Difesa di Kabul. "Ero uscito dal campo per andare a pregare" spiega un soldato sopravvissuto. "Quando sono rientrato ha saputo dell’attacco. Il mio comandante, che era rimasto alla base, è rimasto ferito".Una fonte militare locale, che ha parlato sotto clausola di anonimato, ha riferito di almeno 150 vittime e di decine di soldati feriti. L’attacco è stato ufficialmente rivendicato dai talebani.
 

Fonte: Askanews →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afghanistan, talebani assaltano una base militare: almeno cento morti

Today è in caricamento