Sabato, 6 Marzo 2021

Fa un complimento a un uomo e viene pestato a sangue

L'aggressore ha colpito la vittima con calci e pugni al volto a pochi passi da via Lecco, la gay street di Milano

Foto d'archivio

Folle serata di violenza lo scorso mercoledì a due passi da via Lecco, in quella che da anni è ormai ribattezzata la gay street di Milano. Verso le 23, come raccontato da Luca De Vito e Franco Vanni su "Repubblica", un uomo tedesco di 38 anni è stato massacrato di botte da un ragazzo poi riuscito a fuggire. 

Tutto sarebbe iniziato quando la vittima avrebbe fatto un complimento proprio al ragazzo, che stava passando accanto a lui.Sarebbe bastato un innocente "sei bello", per scatenare la furia del suo aggressore. 

Il giovane, come messo a verbale dal 38enne nella denuncia, avrebbe iniziato a urlare e sbraitare per poi colpire il tedesco con calci e pugni al volto prima di lasciarlo in una pozza di sangue e fuggire. 

L'uomo, che è stato operato d'urgenza al San Raffaele per diverse fratture al naso, ha riportato una prognosi di venti giorni e proprio dalle colonne di Repubblica ha chiesto aiuto ai testimoni: "È stato un attacco omofobo - il suo amaro sfogo. Faccio un appello, chi sa qualcosa parli, il responsabile deve essere trovato". 

Aggressione omofoba in un locale: "Mi hanno insultato e preso a pugni in faccia"

Fonte: La Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa un complimento a un uomo e viene pestato a sangue

Today è in caricamento